Così il giardino diventa una piccola oasi di relax, colore e lusso

Trend / La stagione estiva è ancora lontana ma per arredare gli spazi esterni al meglio è utile già da ora conoscere tutte le tendenze per la stagione calda

Chi ha la fortuna di avere un giardino, o un po’ di spazio esterno, un terrazzo o una veranda, deve assolutamente impegnarsi per arredarlo al meglio. La stagione calda è molto lontana e non c’è tanta voglia di stare all’esterno, tuttavia, non ci si può fare trovare impreparati e bisogna già ora capire le tendenze per il 2020.Le ultime novità arrivano dal Medio Oriente e dalle zone Tropicali e fanno ricorso a colori caldi, toni accesi e piante esotiche. L’obiettivo principale: ricreare un luogo di vacanza all’interno della propria abitazione. Se lo spazio è ampio e se addirittura si ha la fortuna di avere una piscina, il tropical è praticamente servito su piatto d’argento. Colori forti, piante alte e finiture in legno. Se non si dispone di tantissimo spazio, invece, si può optare per un piccolo angolo impreziosito da un’amaca a cui fanno da sfondo palme nane o cycas – un must dei giardini tropicali. Un angolo pavimentato con legno scuro o piattaforme di cemento contribuiranno a rafforzare l’atmosfera più selvaggia tipica delle zone tropicali.Se il giardino tropicale è ‘troppo’ si può puntare sul classico riad marocchino.

L’OBIETTIVO
“Ricreare” un luogo di vacanza all’interno del proprio giardino

L’importante è che ci sia tanto colore grazie a tessuti dalle fantasie orientaleggianti e grandi tappeti. Se la pavimentazione del giardino è in erba sintetica, avrete un sacco di benefici perché il manto non rischierà di schiacciarsi né di rovinarsi. Ricreare un riad marocchino nel vostro giardino sarà una grande opportunità per poterlo apprezzare in vesti diverse, insolite, ma che ben si prestano alla calda stagione.© riproduzione riservata


Veranda, ecco un irrinunciabile angolo in cui rilassarsi

L’arredo / Dovrà essere il più possibile “intimo”, semplice e accogliente

Semplice, accogliente, intima. Chi ha la fortuna di avere in casa una veranda, deve utilizzare questo spazio come un rifugio: un’area relax in cui rilassarsi dopo la frenesia della vita quotidiana. Ottimo creare uno spazio di lettura, o un tavolo in cui poter degustare ottime tisane. La veranda, però, può essere anche un luogo conviviale in cui ospitare gli amici. La veranda è un ambiente adiacente all’abitazione o anche una sua estensione, che può essere aperto o chiuso, solitamente da ampie vetrate, fisse o mobili. Dal momento che la veranda è parte integrante della casa, è opportuno scegliere un tipo di arredo che rispecchi lo stile degli spazi interni esaltando anche le caratteristiche degli esterni. Se si ha anche la fortuna di avere un bel panorama, ancora meglio: le grandi vetrate scorrevoli aiuteranno a non ‘coprire’ lo spettacolo naturale. Se si sceglie di usufruire di questo ambiente principalmente durante i mesi estivi, l’arredo potrà essere quello tipico di un patio, di un terrazzo o di un giardino, con divani in vimini, legno, ferro battuto o rattan. Se l’obiettivo è usare questo spazio tutto l’anno meglio puntare su divani e poltrone comodi e tavoli su cui poter anche cenare. Sarà importante inoltre scegliere un buon riscaldamento. © riproduzione riservata