Profondo, elegante e intramontabile
Classic Blue, il colore Pantone 2020

Tendenze / Sostituito il Living Coral del 2019. Gli interior design al lavoro per inserire progressivamente negli ambienti la nuova tonalità

Profondo, rassicurante e semplice. Il Classic Blue (codice 19-4052 Pantone), intramontabile ed elegante, è il colore che il gruppo americano Pantone Color Institute ha scelto per il 2020 come base per arredare gli interni. Come avviene da 21 anni a questa parte l’azienda made in Usa ha reso noto la tonalità che andrà di moda nei prossimi 12 mesi e gli interior design già si stanno sbizzarrendo su come utilizzarlo all’interno degli appartamenti.
Gli esperti hanno già lanciato alcune facili idee che possono essere sfruttate. Una possibilità potrebbe essere quella di inserire il Pantone dell’anno tra le mura domestiche con naturalità per ravvivare gli ambienti attraverso la scelta di dettagli. Ad esempio si può cambiare la tappezzeria del divano, i cuscini di un letto, il paralume di una lampada o anche tappeti o piccoli arredi. L’obiettivo è quello di inserire il Classic Blue progressivamente senza appesantire particolarmente un ambiente. Il Classic Blu, una gradazione calmante e tranquilla, ha sostituito il Living Coral del 2019. L’annuncio del Classic Blue come colore del 2020 è stato dato il 5 dicembre scorso da Laurie Pressman, vicepresidente dei fornitori globali di consulenza, analisi delle tendenze e analisi del colore del Pantone Institute Color.


Il consiglio

Il mix giusto tra equilibrio e luce naturale

Il Classic Blue è un colore che dona eleganza agli ambienti, ma che deve essere utilizzato in modo equilibrato. Ciò che bisogna tener presente, soprattutto se si sceglie di dipingere una parete in questo colore, è di avere una corretta luce naturale.


La scelta

Ideale se abbinato al moderno

Il Classic Blue è un colore molto elegante, una tinta fredda perfetta per chi ama ambienti moderni. Gli interior design, infatti, consigliano di abbinare il colore scelto da Pantone per il 2020 ad ambienti con mobili contemporanei e forme stilizzate.


L’idea

Un contrasto perfetto con legno e pietra

Se è vero che gli interior design puntano su un graduale inserimento del Classic Blue all’interno delle abitazioni, è pur vero che questo colore è molto usato già da anni. In particolare sono numerose le persone che hanno scelto di utilizzarlo per colorare le pareti domestiche alla ricerca di uno stile contemporaneo che bene si adatta ad arredamenti moderni o vintage. Il Classic Blue, infatti, è una tinta fredda capace di creare un contrasto piacevole sia con il bianco, sia con le cromie neutre. In casi estremi può essere utilizzato anche come contrasto per il legno o per la pietra, donando sempre eleganza.