Cucine 2020, estremizzato
il concetto dell’open space

Progetti / Ambienti aperti che risultano sempre più versatili e personalizzabili

Anche nel 2020 la cucina sarà il cuore della casa: l’ambiente attorno al quale ruotano tutte le stanze. Comoda, funzionale, elegante e abitabile: la cucina è la vera protagonista della casa. Da qualche anno la tendenza vuole una cucina living che sia parte integrante del soggiorno, idea rispettata anche per i prossimi 12 mesi. L’ambiente living, infatti, è stato consacrato definitivamente come una soluzione di grande valore estetico e funzionale. Le case produttrici di cucine, oggi mettono a disposizione soluzioni modulari e personalizzabili in tutto e per tutto: è possibile creare composizioni dinamiche, adatte ad ogni esigenza e gusto, che grazie alle finiture coordinate permettono di costruire un open-space fluido e dalla grande valenza stilistica. Tra gli elementi di innovazione proposti negli ultimi anni e riproposti con forza anche nel 2020, ci sono le isole e le penisole. Il vecchio concetto di cucina lineare è stato superato da un più moderno concetto di spazio smart in cui muoversi tra gioielli di design e tecnologia.


La novità

Per i top arriva l’effetto cascata

La cucina del 2020 è elegante, comoda e raffinata. Una grande novità, proposta dalle case produttrici, è lo stile cascata in cui vengono realizzati i mobili. In particolare il materiale del piano di lavoro della cucina viene riproposto anche sui fianchi per racchiudere le strutture, in casi estremi anche su credenze molto tecniche e pensili sempre sui fianchi. L’obiettivo è creare qualcosa di diverso ma allo stesso tempo di molto elegante.


Bandite le maniglie e i colori sgargianti

Concept / Prevale l’essenzialità nel design abbinata alla tecnologia

Grandi novità in vista anche per i colori e per lo stile dei mobili. Le cucine edizione 2020 sono rigorosamente senza maniglie. Le ante e i cassetti si aprono utilizzando particolari incavi realizzati dalle case produttrici per avere un effetto sofisticato ma allo stesso tempo minimal. Dimenticare completamente i colori scuri, sgargianti o le tinte forti: la cucina del 2020 deve essere in tonalità neutra, meglio ancora se bianca. Nell’idea di una cucina integrata alla zona soggiorno è preferibile utilizzare colori più facilmente abbinabili anche a tappeti, tavolini o divani. Indispensabili infine sono quegli elementi capaci di garantirti il massimo delle prestazioni per la casa: luci a led integrate, meccanismi di apertura e chiusura automatica, rubinetteria estendibile, scomparti più profondi e ben organizzati.