Dolce risveglio

Digital Paper: Speciale Inverno

Tappezzeria per la casa:
colori e tessuti in pendant
con la nuova stagione

È la natura a dettare le tendenze moda

L´arrivo della stagione più fredda dell’anno può essere l’occasione giusta per rinnovare la tappezzeria della casa: nuova vita per tende, cuscini, coperte e tappeti. Neanche a farlo apposta, i colori più di tendenza sono proprio gli stessi che ci offre la natura in questo periodo: rosso, arancio fino alle tonalità più calde nelle varianti del giallo. I colori dell’autunno sono anche i colori che richiamano la terra come l’ocra, il beige ed il marrone. A questi colori è possibile abbinare tonalità dal verde acido fino al viola. Per quanto riguarda i tessuti, le tende in voile lasciano spazio a tessuti più pesanti, come il velluto, mentre i cuscini per i divani si rivestono in lana o pelliccia ecologica. Per i tappeti, sono da preferire le fibre naturali (come iuta e cotone) per la sala da pranzo, mentre per la camera da letto la scelta ricadrà su scendiletto a pelo lungo per un risveglio più dolce. Per la camera da letto, invece, è bene usare tessuti più caldi come la flanella, il cashmere, il mohair e copriletto tortora, ocra o silver.


Dettagli oro per impreziosire il bagno

Tra le tendenze arredo casa per la stagione Autunno/Inverno, a sorpresa, ritorna il dorato che però per il momento si limita a impreziosire il bagno. Nei cataloghi di interior design sono infatti molto utilizzati in questa nuova stagione fredda, i metalli, soprattutto con dettagli dorati: vedremo tantissimi complimenti realizzati in stile oro tra cui lampade, rubinetterie, specchi, accessori e piccola oggettistica.


OUTDOOR

Quali piante scegliere per il giardino

In verande e terrazze chiuse da vetrate, in serre e limonaie trovano il loro habitat ideale erbe aromatiche e piante rigogliose come l’agrifoglio, l’elleboro, l’erica, ma anche fiori come i ciclamini. Via libera anche ai Ficus (tutte le specie più comuni), al Clerodendrum, Philondendron, Begonia e Anthurium. Se poi lo spazio a disposizione è anche riscaldato artificialmente, con la possibilità di gestire il grado di umidità, si può ricreare artificialmente un clima tropicale e coltivare piante che né in casa né all’aperto potrebbero crescere. Consigliate la sterlizia, il tiglio africano, le orchidee.

2018-11-07T14:41:56+00:00Argomento: CASA|Speciale |