Fascino senza tempo

Digital Paper: Speciale Arredamento

L’eleganza in salotto è data dai giusti materiali da accostare con originalità

Interessante recuperare vecchie strutture

Uno degli aspetti a cui fare attenzione quando si arreda il salotto è la scelta dei materiali. Accanto a quelli classici, le soluzioni contemporanee propongono accostamenti insoliti ma di grande stile. Come l’uso del metallo, che se ben abbinato può risultare originale ed accogliente. Da considerare sono anche le soluzioni in cui, a seguito di una ristrutturazione, vengono ripristinate e mantenute vecchie strutture. Come nei casi in cui la pietra originaria viene restaurata, integrata e accorpata a una nuova muratura. Una combinazione particolare, da studiare bene per evitare “pasticci” cromatici e stilistici, ma sicuramente con un impatto finale molto affascinante. Infine, il legno, caldo, materico e unico per la sua resa estetica, offre anche grande versatilità. Attenzione però a non scegliere il “tutto legno”, se non si vuole incappare nell’inevitabile l’effetto baita di montagna. Meglio puntate sul rivestimento di una sola parete da integrare a superfici più nuove e dall’aspetto moderno (ad esempio, come la resina o la ceramica).


Pietra, un’idea di grande carattere

Che sia calcarea, spaccata a vivo o posata a secco, il carattere della pietra è fortemente connotante negli spazi interni. In più, le diverse lavorazioni e la vasta gamma di varianti cromatiche possono creare infinite possibilità d’arredo. Il risultato è spesso un gioco dal carattere prezioso e interessante nel contesto dell’area living, da arricchire con pochi arredi che non rubino la scena alle superfici.


Tende

Il tessuto: la prima scelta da compiere

Le tende sono in grado di trasformare completamente il carattere di una stanza. Si tratta spesso di scegliere il tessuto giusto, ma non è solo una questione di materiali, pattern e colori. Perché contano anche le dimensioni e le forme. Così com’è importante aver capito il tipo di luce che filtra dalla finestra. Ma quando si parla di tende, si possono immaginare anche delle soluzioni oscuranti. Perché una bella tenda può avere anche altri usi. Può diventare una parete mobile in un open space, dare privacy alle vetrate interne, coprire un armadio o uno scaffale pensile.

2018-09-18T18:19:49+00:00Argomento: CASA|Speciale |