Romantico, originale e con personalità
Alla riscoperta del letto a baldacchino

Realizzato con materiali moderni per abbinarlo a tutti gli stili

Il letto a baldacchino è un tipo di letto molto particolare che spesso viene posizionato in camere antiche o in contesti retrò. In passato questo modello di letto garantiva una protezione dagli insetti e soprattutto la privacy necessaria a marito e moglie. Superate le caratteristiche di funzionalità, oggi il baldacchino viene scelto soprattutto per questioni di gusto. La maggior parte delle case produttrici ha riadattato in chiave contemporanea gli antichi letti a baldacchino, utilizzando materiali e colori al passo con i tempi. La prima differenza è nei materiali. impiegati Oggi è molto diffuso il legno lavorato che riporta ad ambientazioni orientali, ma anche il ferro minimal. Particolari anche i drappeggi che vanno dalla seta, ai tessuti tecnici. Alcuni sono completamente coprenti, mentre altri sono trasparenti e lasciano intravedere la forma del letto. Romantico, affascinante e pieno di personalità, il baldacchino ci riporta ai tempi delle nonne, alle camere da letto pompose di una volta. Dopo essere stato accantonato per qualche anno, oggi grazie ai nuovi design si sposa perfettamente con qualsiasi stile e tipologia di decor.


IL PROTAGONISTA EVITARE COLORI E FORME CHE “STONANO” CON GLI ALTRI MOBILI

In ferro o legno, guida alla scelta

ANCHE se riscoperto e riproposto in chiave moderna, il baldacchino resta sempre il protagonista della camera da letto e dunque non deve stonare con gli altri mobili presenti nella stanza. Se la scelta dovesse ricadere sul legno, la struttura del letto sarà quasi sempre classica, mentre i pilastri che sostengono i tendaggi saranno il prolungamento delle quattro gambe che si estendono in altezza. In tal caso meglio optare per colori pastello o per classiche tinte legno per non appesantire l’arredamento.In caso di struttura in ferro, invece, il registro cambia: esistono delle strutture in ferro battuto finemente lavorato e strutture in tubolari che riportano moltissimo allo stile minimal. In questo caso a fare la differenza è la scelta dei tendaggi.


I DRAPPEGGI

Il tessuto migliore tra colori pastello e lievi trasparenze

Nel letto a baldacchino i tessuti rivestono un ruolo da protagonista. La scelta del giusto drappeggio può trasformare il letto in un vero e proprio complemento di arredo. Il consiglio del 2019 è quello di virare su un tessuto molto leggero e trasparente, più pesante della garza ma più leggero di un telo in cotone. Con le luci giuste, un tessuto di colore chiaro (bianco o tinta pastello) può aiutare a ricreare l’atmosfera romantica di un tempo ma con materiali moderni. Per chi ama i colori forti, invece, deve sempre tener d’occhio il contesto in cui si muove. Il rischio di essere eccessivi è dietro l’angolo.