Tendenze nell’arredo per il bagno:
piastrelle e rivestimenti protagonisti

Forme ed effetti per dare nuova vita all’ambiente più intimo

Da stanza di servizio a vero protagonista della casa, il bagno è sempre più investito da mode e tendenze che ci permettono di progettare effetti creativi e sempre nuovi. Prima di procedere ad una ristrutturazione, dunque, il consiglio è quello di prendersi un po’ di tempo per conoscere meglio gli ultimi trend in fatto di piastrelle e rivestimenti.
Tornano di moda le piastrelle posate in verticale, lunghe e strette, allineate tra loro oppure disposte “a mattoncino”. Per chi ama stupire, invece, sono perfette, soprattutto per i pavimenti, quelle di forma asimmetrica (belle nella versione esagonale), che danno dinamicità anche ad ambienti dalle metrature ridotte. E ancora: texture materiche con incredibili effetti 3D, anche grazie alla possibilità di sfruttare finiture sia lucide che opache. Ideali per un bagno attuale anche le pietre artificiali, che stanno vivendo un momento fortunato un po’ in tutte le stanze della casa. All’estetica piacevole, infatti, uniscono la praticità nella operazioni di pulizia e una grande resistenza all’usura.


BIANCO E NERO UN ACCOSTAMENTO INTRAMONTABILE OGGI REINTERPRETATO

Anche i rubinetti sono rigorosamente in “black”

Dal bianco e nero, un’accostamento intramontabile per la stanza da bagno, alle tonalità pastello, non manca certo la fantasia nelle tendenze colore per i rivestimenti. Il black&white, tuttavia, non interessa solo le superfici, ma anche la rubinetteria, non più solo in acciaio, ma anche caratterizzata da finiture inaspettate, nero opaco incluso. Per chi è deciso a guadagnare “spazio”, almeno attraverso l’illusione ottica, via libera al bianco puro, estremamente luminoso, capace di abbinarsi bene a qualsiasi altra tonalità e versatile anche negli stili più ricercati. Tornando alle tinte pastello, invece, tortora, rosa salmone, verde salvia e, addirittura bordeaux in una versione molto tenue, sono i colori da tenere presenti per un arredobagno che certamente non finirà con lo “stufare” con il passare degli anni.


SPAZIO

Sfruttare le altezze e ingrandire almeno otticamente

Non c’è dubbio che uno dei principali problemi legati alle nuove abitazioni sia quello dello spazio. Le stanze si riducono e spesso è difficile concedersi un bagno ampio (dal momento che si preferisce riservare mq extra alla zona del living). Un’attenta progettazione e scelta dei sanitari diventa ancora più importante che in passato.
Il consiglio è mettere in campo ogni possibile trucco che riesca ad “ingrandire” otticamente l’ambiente e poi sfruttare soluzioni ad hoc per spazi ben fruibili e organizzati. Da non sottovalutare le altezze, visto che le pareti possono comodamente ospitare mensole e pensili in cui riporre prodotti per la cura del corpo e asciugamani.