Tanti i vantaggi del sistema filare
a partire dalla bassa manutenzione

È un punto di riferimento per chi vuole proteggersi in tranquillità

Per acquistare la tranquillità che ci meritiamo tra le mura domestiche, possiamo scegliere tra una serie di sistemi di sicurezza creati appositamente per tutelare la nostra serenità. Del resto, è proprio la casa il luogo in cui dovremmo sentirci più sicuri e dove oltre a risiedere le persone più care, vengono custoditi i beni a cui si tiene maggiormente. L’antifurto filare è quello che potremo descrivere come di tipo “tradizionale”, provvisto di cavi. Tra i vantaggi di questa soluzione d’allarme, vi sono i costi di gestione poco elevati, in quanto basta sostituire, quando necessario, le batterie della centralina e quelle delle sirene di allarme esterne. Inoltre, non creando interferenze elettromagnetiche, risulta particolarmente affidabile, e consente di monitorare aree estremamente ampie come capannoni, abitazioni sviluppate su più livelli, uffici e zone commerciali. Tra gli svantaggi, invece, di segnala la necessità di proteggere eventuali punti deboli, quali i passaggi dei cavi esterni o quelli visibili, che potrebbero essere compromessi dai malintenzionati.


GSM È LA TECHNOLOGIA SFRUTTATA PER METTERSI IN COMMUNICAZIONE CON LA POLIZIA

Non manca il collegamento con le forze dell’ordine

Gli allarmi cablati traggono energia per la loro alimentazione dalla corrente elettrica. La sirena garantisce una segnalazione acustica, che mette in guardia i malintenzionati intenti a penetrare nell’abitazione; inoltre, in presenza di un collegamento con una rete telefonica GSM, può venire trasmesso alle forze dell’ordine un segnale di allarme sia in caso di vera e propria effrazione, sia per tentativi di sabotaggio del sistema: se i fili vengono tagliati, l’antifurto non smette di funzionare, ma anzi viene attivato. Una peculiarità molto interessante di questo tipo di antifurto è che il loro funzionamento non viene in alcun modo condizionato dal meteo o dalla presenza di intemperie, ennesimo punto a favore per la loro affidabilità.


COSTI

È dispendiosa solo l’installazione con opere murarie

Se parliamo di costi d’installazione, sicuramente a vincere è l’antifurto filare; se però si deve intervenire con delle opere murarie per permetterne l’installazione, queste possono risultare molto dispendiose. Anche la manutenzione non è eccessiva e non prevede costi elevati. Per quanto riguarda, invece, i sistemi wireless, essi prevedono un costo più elevato, nonché una manutenzione più costosa e frequente. La soluzione anti intrusione ibrida prevede costi ancora più elevati, ma garantisce una protezione completa. La scelta dipende molto dal tipo di abitazione e dalla sua conformazione.