Aceto: un grande alleato dalla natura con molte proprietà per la bellezza

Ecco come utilizzarlo in semplici preparati da fare a casa

Antico rimedio della nonna, l’aceto, soprattutto quello di mele, è un prezioso alleato, in cucina e non solo. Perfetto come condimento a tavola, è utilissimo anche nelle pulizie domestiche, come sgrassatore, e nel campo del benessere e della bellezza: è efficace nella cura di allergie, artriti, ipertensione, bronchiti, calcoli, mal di pancia e mal di gola. Anche in ambito beauty ha mille usi. Ad esempio, ha un’azione sgrassante; per questo, è perfetto da usare per purificare il cuoio capelluto, combattendo anche la forfora. Dopo aver lavato e risciacquato i capelli, versate sulla chioma dell’acqua allungata con 3-4 cucchiai d’aceto: massaggiate la cute e non risciacquate, ma tamponate con l’asciugamano, passando direttamente all’asciugatura. I capelli saranno visibilmente più sani, robusti e luminosi. L’aceto ha, inoltre, proprietà antimicotiche e drenanti: la sera, quando rincasate, versate nell’acqua bollente due bicchieri d’aceto e regalatevi un pediluvio. Oltre a eliminare i cattivi odori, sentirete subito riattivata la circolazione, con un piacevole effetto sgonfiante.
www.quotidiano.net


IL CONSIGIO UTILIZZANDO LA VARIANTE DI MELE SI MIGLIORA L’INCARNATO

Come dire addio alle macchie dell’età e all’acne?

MINIMIZZARE macchie della pelle e acne? Un rimedio naturale consiste nel diluire l’aceto di mele con acqua tiepida, tè verde e aloe vera, applicare la soluzione al mattino appena svegli o prima di coricarsi, con un batuffolo di cotone direttamente sulla zona da trattare. Lasciate agire per una ventina di minuti e poi risciacquate. è un ottimo tonico che eliminerà le cellule morte e schiarirà le macchie dell’età. L’aceto di mele, grazie alle sue proprietà antifungine, antibatteriche e antivirali, è anche un importante rimedio contro le infezioni acneiche della pelle. Ma non basta: bilanciando i livelli di ph e regolando la produzione di sebo, favorisce l’ossigenazione della cute, mantenendone i pori puliti. Perché dunque limitarci alle zone del viso? Una soluzione così efficace ed economica può essere impiegata anche per l’acne sulla schiena!


DIETA

Una soluzione per velocizzare il metabolismo

Di vino, di mele o balsamico, l’aceto stimola la combustione dei grassi. Il merito è dell’acido acetico che mette a tacere l’ormone che fa sentire di avere sempre fame. Lo dimostra uno studio effettuato presso il College of Agriculture and Life Sciences, negli Stati Uniti, dal quale è emerso che bere due bicchieri d’acqua con l’aggiunta di due cucchiaini d’aceto prima dei pasti contribuisce all’effetto sazietà e velocizza il metabolismo. L’aceto contiene inoltre la pectina, utile per una corretta funzionalità intestinale, e l’acido malico che è un potente disintossicante.