Make-up: occhi, labbra e mani in primo piano Niente deve essere trascurato nel look

Per lei / Le donne non possono sicuramente trascurare il trucco: che sia leggero o studiato, dovrà durare tutta la sera e valorizzare al massimo

La sera di San Valentino è l’occasione giusta per osare qualcosina in più del solito nel look. Se la regola d’oro della bellezza suggerisce, infatti, di truccare in modo più marcato gli occhi e lasciare la bocca nude, o viceversa, per questa romantica serata ci possiamo permettere di esagerare un po’ magari con palpebre glitterate o metallizzate. Sempre fondamentale comunque, prima di iniziare ad applicare qualsiasi tipo di make-up su occhi e labbra, è avere una base perfetta. C’è chi preferisce il classico fondotinta e chi opta per le più leggere BB cream e CC cream. Qualsiasi sia la preferenza personale, sono indispensabili primer (anche per far durare il trucco più a lungo) e correttore. Lo sguardo deve essere profondo e magico. Per ottenere un effetto sorprendente, si possono abbinare ombretti nei toni dell’azzurro o del rosa quarzo e applicare una cascata di glitter, sapientemente dosati sulla palpebra. Una riga di kajal colorato, insieme a un ottimo mascara incurvante completeranno il look. L’effetto finale sarà, quindi, sexy ma spiritoso. Sulla bocca, nella notte più appassionata dell’anno, non può mancare il rossetto. Chi non ha esagerato con i colori nel make-up occhi, può optare per il classico e scintillante rosso. Una raccomandazione: la manicure deve essere curatissima e importanti sono anche i trattamenti benessere per le mani da iniziare qualche giorno prima della festa: in caso di discromie e macchie l’aiuto arriva dalle cartine opacizzanti, ottima soluzione per dissimulare le imperfezioni: le coprono e rendono la pelle omogenea.


Perchè è una buona idea regalar(si) un massaggio

Idee / Adatto sia agli uomini che alle donne è un pensiero originale

Regalare – o regalarsi – un massaggio è scegliere un qualcosa di originale. E’ un regalo che vuol dire relax, “tempo per se stessi”. In pieno inverno, poi, oltre a far bene al corpo fa bene anche alla mente grazie alla manipolazione e al tepore dell’ambiente in cui avviene che favorisce la dilatazione dei pori della pelle e la distensione di muscoli solitamente contratti. Ci sono trattamenti che sono particolarmente efficaci nel ridurre lo stress e la tensione, altri che migliorano il nostro sistema immunitario, altri ancora che incidono sulla funzionalità degli organi. Il massaggio svedese è il più comune e anche il più noto: colpi lunghi, manipolazioni e movimenti circolari sugli strati superficiali del muscolo con l’ausilio di lozioni o oli da massaggio inducono un senso di rilassatezza. Il massaggio con aromaterapia aggiunge uno o più oli essenziali di origine vegetale utili, a seconda del principio attivo, per combattere lo stress, bilanciare, rilassare o energizzare ed è particolarmente indicato nei soggetti con una forte componente emotiva. Il massaggio con pietre calde e lisce (applicate o meno con una leggera pressione) scalda e allenta i muscoli e i centri di equilibrio energetico nel corpo. Infine, il massaggio che raggiunge gli strati profondi del muscolo e del tessuto connettivo utilizza lenti colpi ad attrito o tecniche di frizione in tutto il muscolo. Qualunque sia il massaggio, l’importante sarà farlo insieme!