Caffè: tra benefici e falsi miti tutta la verità sulla bevanda più amata e bevuta al mondo

La caffeina non causa insonnia e aiuta il fegato

È una delle bevande più bevute al mondo, motivo di incontro tra amici, di chiacchierate dopo cena, di riposo e break durante il lavoro. Stiamo parlando del caffè, il primo appuntamento del mattino per il 40% degli Europei. Eppure, non tutti conoscono i benefici derivanti dal suo consumo e molti sono vittima dei falsi miti che ancora lo riguardano. Partiamo, infatti, con l’abbattere certe credenze – errate – che circolano sul suo conto: prima di tutto, è stato provato scientificamente che la caffeina non crea alcun tipo di dipendenza, assuefazione o astinenza; secondariamente, non aumenta il livello di stress o nervosismo né causa insonnia. Anzi, è stato dimostrato che un consumo moderato di caffè (tra 2 e 4 tazze al giorno) ha degli effetti benefici sulla nostra salute fisica e mentale. Infine, un moderato consumo di caffè non fa male al fegato, anzi può aiutare contro la steatosi epatica, come hanno dimostrato diversi studi pubblicati sulla rivista scientifica americana Hepatology.


FOCUS

Bambini e caffeina: come comportarsi?

Secondo i nutrizionisti, la dose di caffeina di un caffè espresso è troppo elevata per i bambini fino ai 12 anni e può causare sensazioni di malessere (nausea, acidità di stomaco e cefalee). Sotto i 6, poi, il consumo di bevande con caffeina e il caffè fanno proprio male (tachicardia e dolori addominali, disturbi del riposo). Dai 6 ai 12 anni, la dose giornaliera di caffeina è da 0 a 45mg massimi al giorno. Per questo motivo bisogna stare attenti a somministrare bevande a base di caffeina ai propri bambini (vedi lattina di cola): se proprio si vuole macchiare il suo latte con un po’ di caffè, assicuratevi che successivamente non beva altre bevande contenenti caffeina.


Chicchi efficaci anche nelle cure estetiche

Per quanto riguarda l’utilizzo esterno, il caffè è un esfoliante naturale molto efficace poiché i chicchi macinati stimolano il rinnovo cellulare. Ha un effetto antinfiammatorio che calma le irritazioni e gli arrossamenti della pelle, possiede un effetto astringente che elimina i cattivi odori e allo stesso tempo induce una pulizia profonda ed è un antiossidante naturale che protegge la pelle dagli effetti nocivi dei radicali liberi che causano invecchiamento prematuro.