Scorte di energia quotidiane
Essenziali per l’equilibrio
e l’efficienza dell’organismo

Poco sonno e dieta errata fra le cause dello squilibrio

Le scorte di energia a nostra disposizione durante la giornata possono non bastare per farci arrivare a sera ancora con delle riserve; a contribuire al loro esaurimento possono esserci tanti fattori, tra cui lo stress lavorativo, l’inquinamento, la mancanza di sufficienti ore di sonno o una dieta non adeguata. Se sottovalutiamo il senso di stanchezza che a volte capita di avere durante il giorno, siamo più facilmente vittime di problematiche correlate alla stanchezza, quali la mancanza di concentrazione, la distrazione mentale e fisica, l’avvento di contrazioni muscolari o di disturbi gastrici, l’indebolimento del sistema immunitario e lo sfibrarsi di capelli e unghie.
Bisogna quindi correre ai ripari ai primi segnali di stanchezza, per non incappare in tante, fastidiose, complicazioni.
Poiché la prima reazione a uno stress è l’affaticamento del respiro, innanzitutto bisogna prendersi una pausa proprio per respirare, attivamente e profondamente, così da allentare le tensioni che immancabilmente si sono riflesse anche sulla nostra postura (collo contratto, dolori alle spalle, etc.).


Psiche

La walk and talk
Therapy che fa bene a mente e corpo

Ideale per chi sta attraversando passaggi importanti nella propria vita, per chi soffre di depressione o ha bisogno di sbloccare le energie, la walk and talk therapy combina i benefici del camminare all’aria aperta con quelli del parlare a voce alta. A questi due fattori si aggiunge il potere curativo della natura, che ossigena il cervello, permette il rilascio di vitamina D ed endorfine che influenzano l’umore, riattivando anche il sistema linfatico; il camminare, dal canto suo, stimola entrambi i lati del cervello promuovendo e mantenendo la salute psicofisica e rimettendo in moto le energie.


Consigli utili

7 modi per fare il pieno di energia

Per risolvere periodi di calo energetico, malessere e svogliatezza, ecco 7 semplici modi per fare il pieno di energia quotidiano.
1. Dormire bene – Servono 7-8 ore consecutive di sonno per recuperare le energie;
2. Mantenere gli orari – Anche in vacanza, mantenere l’orario della sveglia è un ottimo modo per non perdere i ritmi della giornata che il nostro corpo ha già acquisito;
3. Risvegliarsi lentamente e gradualmente – Se si sono rispettati i punti precedenti, risvegliarsi dolcemente sonnecchiando e stiracchiandosi nel letto è una coccola da concedersi. Bandite dunque le corse per prepararsi!
4. Ascoltare della musica – Qualche nota, a volume non alto, fa bene al nostro umore;
5. Fare dello stretching;
6. Fare colazione – È la coccola prima del dovere: non si deve mai saltare, ma anzi, va accuratamente preparata. Frutta secca e fresca, cereali, latte e miele sono buoni ed energizzanti;
7. Farsi una doccia – Con prodotti al cioccolato o agli agrumi per un esplosivo effetto energizzante;