Liste di nozze, viaggi e doni on line
Mai presentarsi a mani vuote

Fra tradizione e cambiamento, il regalo resta d’obbligo

Cosa regalare a un matrimonio? Non solo porcellane, argenterie, elettrodomestici o soprammobili: la lista nozze sta diventando sempre di più un’occasione per vedere i propri sogni esauditi. Ecco che allora vi trovano posto oggetti d’arte, articoli per i propri hobby, pezzi di antiquariato… Per le coppie più tradizionali che devono ancora costruire la propria casa, la lista nozze viene in genere depositata in negozi specializzati, dall’ampio assortimento: dai casalinghi, all’arredamento ai televisori high tech. Spesso anche in questo caso è possibile accedere alla lista online, in modo da acquistare il regalo direttamente dal web (opzione irrinunciabile per amici e parenti lontani). Questo permette anche alla coppia di futuri sposi di avere la situazione costantemente aggiornata e sostituire eventualmente gli oggetti acquistati in base alla fascia di prezzo, evitare doppioni o ringraziare chi ha acquistato il regalo. Agli sposi che già convivono e che quindi possiedono già molti degli oggetti che tradizionalmente si inseriscono nella lista nozze, spesso si regala il finanziamento del viaggio di nozze, prenotato in un’agenzia. L’agenzia di viaggi, fisica o online, si rende disponibile a pubblicare l’itinerario su internet e a ricevere il pagamento delle quote da parte di amici e parenti. Per rendere più partecipi gli invitati, e meno asettico il regalo, il viaggio viene suddiviso in “tappe virtuali” dai costi differenziati: una notte in albergo, un massaggio, una cena speciale o una gita per osservare le balene. Sempre più spesso, inoltre, si usa dare direttamente le coordinate bancarie degli sposi: che sia per il finanziamento del viaggio di nozze oppure semplicemente per fare un gesto di gentilezza ai due sposi che hanno sostenuto spese importanti per pranzo e l’organizzazione della giornata. Ma quanto regalare? La cifra varia in base al rapporto che si ha con gli sposi: un legame di parentela o un’amicizia particolarmente stretta. Buona norma è coprire almeno la spesa del pranzo (pro capite) cui si aggiunge una cifra che è destinata al regalo per gli sposi. Quando consegnare il regalo? Meglio evitare un bonifico all’ultimo momento, per non incorrere in figuracce. Il galateo vorrebbe infatti che il regalo fosse consegnato nelle settimane che precedono il matrimonio.


Puntare sull’utilità è sempre una buona scelta

Ecco alcune idee per chi cerca un regalo perfetto. Gli elettrodomestici sono un regalo eccellente: utili e, spesso, troppo costosi per gli sposi. Criterio importante è pensare alle esigenze dei più giovani: la macchina del caffè a cialde, un bel robot-chef da cucina o anche una macchina del pane sono una vera moda di questi ultimi anni. Nel settore hi-tech, un proiettore o un impianto audio sono sicuramente regali graditi. Biancheria per la casa di ottima qualità, set di coltelli, posate, piatti, tazzine per il caffè sono idee intramontabili. Per le coppie più originali si può optare per un’esperienza: un corso che gli sposi possano fare insieme, un set fotografico post matrimonio o un bel weekend fuori porta, magari in un centro benessere per riposare dopo lo stress dei preparativi.