Le acconciature più belle

Le acconciature più belle: trecce, semiraccolti
oppure capelli sciolti

Le proposte da provare per il giorno del “sì”

Sono poche le donne a essere sempre in pace con i propri capelli. Per il matrimonio le cose si complicano: l’acconciatura dev’essere perfetta, resistente a tutto e perfettamente abbinata al total look della sposa! Per fortuna, le acconciature tra cui scegliere sono talmente tante e variegate da soddisfare anche la donna più esigente.
Quest’anno, come negli anni precedenti, via libera alle trecce: romantiche, chic, versatili e adatte a qualsiasi stile! Basta sceglierne una più strutturata oppure più spettinata, semplice oppure molto elaborata; sempre meglio se da un lato, a incorniciare il viso. Affascinante e comodo anche il semiraccolto, da bilanciare in base alla fisionomia del viso. Tornano ad essere amati i capelli sciolti, simbolo di femminilità per eccellenza!
Anche chi ha i capelli corti potrà foggiare onde e caschetti. Qualsiasi sia l’acconciatura, gli accessori non possono mancare: dalle velette ai brillanti dettagli gioiello, dalle coroncine di fiori a discreti punti luce.


TENDENZE TRUCCO

Scopri qual è il make up adatto

Il make up perfetto per ogni sposa è quello che sa valorizzare i tratti del viso e che rimanga perfetto per tutta la giornata, senza subire modifiche dettate da temperatura, lacrime o emozioni. Mai come per il matrimonio è necessario affidarsi a un make up artist professionista, che saprà abbinare colori e prodotti alla carnagione della pelle, così come ai toni e allo stile del matrimonio. Il trucco nude è sempre evergreen: naturale e sofisticato, punta su ombretti tenui –perla, cipria, oro, argento, marrone e tutte le loro tonalità- e un incarnato perfetto. In questo caso, così come per chi optasse per dei magnetici smokey eyes, le labbra dovranno essere naturali. Al contrario, un look un po’ più stravagante si basa su labbra dipinte da colori vivaci e decisi, su tutti i toni del rosso e dell’arancione, e su un trucco occhi più discreto. Per matrimoni serali non è da sconsigliare anche l’uso dei glitter, in quantità limitate e in colori non troppo sgargianti, come bronzo e oro.


GIOIELLI

La regola è sempre
non esagerare

I gioielli devono impreziosire senza distogliere l’attenzione dalla bellezza degli sposi. La fede è la protagonista indiscussa delle mani: in oro giallo o bianco, ornata da piccoli brillanti oppure semplice. Ai polsi, ok allo sposo per un orologio elegante; la sposa punterà su bracciali discreti e luminosi, oppure non indosserà niente se il vestito è molto decorato. La collana è un piccolo punto luce, da indossare solo se la scollatura dell’abito lo consente. Gli orecchini, piccoli o pendenti ma non troppo, sono sempre consigliati. Sì alle intramontabili perle; no a parure troppo eccentriche.

2018-02-08T15:28:09+00:00 Argomento: DONNA|Speciale |