Come contrastare in maniera naturale l’eccessiva perdita e caduta dei capelli

Diversi i fattori che provocano il fenomeno, dallo stress all’ereditarietà

Il cambio di stagione porta con sé anche il comune fenomeno della caduta dei capelli. E’ tutto perfettamente naturale, perché anche il cuoio capelluto, così come la pelle, si rinnova, per rinforzarsi e acquistare luminosità. Se però, la perdita supera la quantità regolare potrebbe esserci qualcosa di più. I fattori che possono causare la caduta straordinaria dei capelli vanno dall’ereditarietà agli stati di squilibrio ormonale (gravidanza o menopausa) fino allo stress e ai frequenti trattamenti dal parrucchiere. Come ovviare in modo naturale a lievi problemi tricologici? Prima di tutto, la dieta gioca un ruolo rilevante: per avere un capello sano e robusto non devono mai mancare cibi contenenti vitamina B, ferro e vitamina C. Sotto la doccia, poi, quando si è finito di lavarsi i capelli, è bene risciacquarli con un getto di acqua fredda, per riattivare la circolazione sanguigna. Infine, la natura viene in soccorso: l’impacco ai semi di fieno greco, per esempio, può rivelarsi molto efficace così come con l’aloe vera che aiuta anche contro la formazione della forfora. (Fonte: www.quotidiano.net)

A TAVOLA
Per avere un capello sano non devono mai
mancare cibi ricchi di ferro e Vitamine B e C


NO STRESS ATTENZIONE A TEMPERATURA DELL’ACQUA E A QUANTITA’ DEI PRODOTTI

Trucchi per uno shampoo che protegge e non danneggia

Lo sapevate che è meglio lavare i capelli a testa in giù? Sì, perché stimola la microcircolazione e aiuta a ossigenare i bulbi. Utilizzando, però, acqua tiepida: troppo calda, fa aprire le cuticole e i prodotti chimici entrano troppo in profondità, troppo fredda, non scioglie il sebo e non lava. Attenzione anche alla quantità dello shampoo: un cucchiaino è sufficiente per i capelli corti, un cucchiaio per i capelli medi e due per i lunghi. Inoltre, lo si deve sempre applicare diluito con l’acqua, mai direttamente sui capelli. Non strofinare le punte, onde evitare le temibili doppie punte. Infine, dopo aver risciacquato bene i capelli, tamponarli senza torcerli. Sì al balsamo – anche un prodotto più leggero senza risciacquo – ma non distribuito sulle radici. Infine, al momento del lavaggio, ricordarsi che la nuca è la zona generalmente più sporca.


ALLEATI

Esfoliante al saleper una pelle elastica e bella

Antibatterico, antinfiammatorio, disintossicante: il sale diventa grande alleato di bellezza. E’, infatti, ottimo come scrub, come anticellulite naturale e nei trattamenti con effetto drenante e detox. Facilissimo prepararsi un esfoliante homemade che aiuti ad avere pelle elastica e morbidissima: in una ciotola versare qualche cucchiaio di sale fino, aggiungere qualche cucchiaio di olio naturale (per esempio avocado, ricco di vitamina E, olio di riso, jojoba o argan tutti potenti alleati dell’anti-age) e mescolare bene il tutto, aggiungendo a scelta un cucchiaio di yogurt o latte, altamente idratanti e un cucchiaio di miele, potente cicatrizzante.