Freschezza e modernità: quando
sposarsi in corto si rivela la mossa vincente

Tanti i modelli per una mise originale

Sposarsi in corto, perché no? Quando si parla di abito bianco la mente va subito a lunghissime gonne con tanto di strascico perché questo è quello a cui tutti siamo abituati. Ma negli ultimi tempi, e sempre più di frequente, si sta facendo largo una nuova tendenza: quella di puntare, per il giorno delle nozze, su una mise corta che sia sinonimo di modernità, freschezza e originalità. Tanti sono i modelli a cui ispirarsi perché anche i più noti marchi di “haute couture”, ormai, contemplano l’alternativa dell’abito da sposa corto nelle loro collezioni dedicate alle future spose. E allora, per tutte coloro che vorranno osare con un outfit non troppo convenzionale nel loro giorno più importante, non ci sarà altro che l’imbarazzo della scelta. Minigonne, tubini, abiti appena sopra il ginocchio, giochi di lunghezze, scollature a cuore, spalle scoperte: tutto contribuirà a delineare un look sicuramente insolito per il giorno dell’atteso sì ma anche di grande impatto.


FANTASIA

Motivi floreali, la scelta giusta e a tutto brio

Così come per chi convola a nozze col classico abito lungo, anche chi decide di sposarsi in corto non deve sentirsi obbligata a vestirsi di bianco solo perché è questo, da tradizione, il colore più utilizzato. Tante sono le alternative da considerare per una mise spumeggiante e un po’ fuori dal normale. I motivi floreali su abito bianco o colorato sono quelli che vanno per la maggiore per l’abito da sposa corto: si rivelano infatti una scelta briosa e adatta a tutte coloro che, nel loro giorno più importante, vogliono conferire al loro outfit un tocco originale e di carattere per non passare inosservate.


ESTRO

Giochi di lunghezze e asimmetrie

Quando si decide di affidarsi a un abito da sposa corto, si deve essere disposte a osare: e allora via libera a giochi di lunghezze che mettono in risalto una parte del corpo (per esempio le gambe o le spalle) e a asimmetrie che rendano il look dinamico e caratteristico. Insomma la sposa in corto non passerà certo inosservata, questo è bene tenerlo presente se si deciderà di optare per questa soluzione. Gli abiti da sposa corti non sono di fatto tutti uguali e non stupisce allora che abitini semplici ma dalle provocanti scollature vengano abbinati a lunghi e vaporosi strascichi che mettano in risalto gambe e silhouette. Di grande tendenza anche le gonne (corte ovviamente) a balze, con linee morbide adatte a tutte coloro che prediligono abiti non troppo attillati. E ancora il tubino, un evergreen che non passa mai di moda, simbolo per eccellenza di eleganza e raffinatezza. La scelta dell’abito da sposa, a maggior ragione se corto, deve necessariamente tenere di conto delle caratteristiche fisiche della sposa. Il consiglio di un esperto è sempre bene accetto.