Capelli sani e curati qualche consiglio per chiome a prova di sì

Il segreto: evitare interventi dell’ultimo minuto

Il grande giorno si avvicina! L’importante è che, tra l’organizzazione e il coordinamento di mille dettagli di cerimonia e ricevimenti, la protagonista del grande giorno non trascuri di preparare se stessa. Ecco allora qualche promemoria e qualche piccolo consiglio per avere un aspetto impeccabile nel giorno del sì. Per prima cosa, è fondamentale curare i capelli. Ogni sposa, che porti o meno il velo entrando in chiesa, che scelga diademi o cappelli, deve dare la giusta importanza ai propri capelli. Se dopo aver fatto le prove con il vostro parrucchiere decidete che è meglio dare una spuntatina alle lunghezze, è meglio andare a fare il taglio un mese prima, così avrete tutto il tempo di farli crescere un paio di centimetri nel caso in cui vi sembrassero troppo corti. Lo stesso vale per colore, colpi di sole, shatush e quant’altro: è sempre meglio non ridursi all’ultimo momento perché se il risultato non dovesse piacere, avrete tutto il tempo per correre ai ripari. Anche i migliori parrucchieri possono sbagliare… ma non il giorno delle vostre nozze!


Mani e piedi, la parola d’ordine è buon gusto

Per quanto riguarda manicure e pedicure, sono assolutamente d’obbligo. Meglio farle un paio di giorni prima dell’evento, optando per smalto semipermanente o gel. Puntate su colori tenui e delicati: via libera al french, al bianco latte, ai rosa pallidi. Evitate fiorellini o brillantini, che ormai sono visti e stravisti! Le unghie dovrebbero essere corte o superare leggermente i polpastrelli. Nessuno vuole vedere “Edward mani di forbice” all’altare.


IN PRIMO PIANO

Pulizia del viso e maschere

Da non trascurare assolutamente il viso che richiede un trattamento di bellezza a parte. Sottoporsi a una pulizia del viso può essere una buona idea, così si elimineranno punti neri ed eventuali impurità della pelle.Attenzione però: la pulizia va fatta almeno tre settimane prima del matrimonio perché possono formarsi rossori e piccoli brufoletti. Una volta che la pelle sarà purificata, via libera alle maschere di bellezza.Magari uno o due giorni prima del matrimonio potreste fare una bella maschera rinfrescante al cetriolo o idratante all’olio d’oliva e allo yogurt. Il giorno del sì, il vostro viso sarà in primo piano!