CAAB Bologna

Digital Paper: MACFRUT

Tradizione del mercato e innovazione dei servizi

Il ruolo del Caab per il settore agroalimentare

IL CAAB è una grande struttura creata all’insegna dell’innovazione per dare continuità alla tradizione commerciale bolognese. All’interno del Caab vi è il Mercato Ortofrutticolo – nel suo genere uno fra le maggiori strutture di distribuzione in Italia – oltre a magazzini per prodotti refrigerati e surgelati, piattaforme logistiche coperte, uffici e strutture di supporto. Il Caab si propone non solo come moderna piattaforma logisticocommerciale, ma anche come
centro di servizi avanzati per il settore agroalimentare. Per la posizione strategica, la funzionalità delle strutture, la presenza di importanti realtà imprenditoriali, nonché l’elevato livello qualitativo dei servizi di mercato e dei prodotti commercializzati, il Centro Agro Alimentare di Bologna rappresenta uno tra i più significativi punti di riferimento in Italia ed Europa nei circuiti distributivi del settore ortofrutticolo. L’alta informatizzazione presente nelle strutture del Centro consente la massima efficienza nelle attività connesse alla logistica interna. Il CaaB è perfettamente collegato al sistema viario cittadino e nazionale grazie alla prossimità all’area urbana e alle maggiori arterie autostradali italiane.
DAL 2012 la società di gestione Caab Scpa ha ridefinito la propria strategia avviando il progetto Fico Eataly World oltre che la costruzione della Nam – Nuova Area Mercatale, che ospita il Mercato Ortofrutticolo all’Ingrosso. La nuova strategia è stata totalmente basata sulla sostenibilità ambientale e sulla qualità dei servizi e dei prodotti. Fico – Eataly World è un grande Parco di educazione alimentare che rappresenta il meglio della produzione italiana: occupa 80.000 metri quadri di superfici coperte e ospiterà oltre 6 milioni di visitatori all’anno. La Nuova Area Mercatale è operativa dall’Aprile 2016 ed è stata sviluppata per offrire servizi logistici efficienti e veloci. La Nam occupa 45.000 metri quadri ed è servita da una tettoia di carico centralizzato di circa 4.000 metri quadri. Al Caab sono inoltre operativi 27.000 metri quadri di strutture per la logistica, l’immagazzinamento e i servizi al commercio, 5.000 mq di uffici oltre a una grande stazione ecologica. Dal 2012 al Caab è stato realizzato il maggiore impianto fotovoltaico su tetto in Europa, con 100.000 mq di superficie e una produzione di 11 milioni di KWh. Caab Scpa vanta la certificazione Uni en iso 9001 su tutti i servizi erogati al Nam oltre che una Certificazione di Prodotto
su tutte le merci distribuite dal Mercato Ortofrutticolo all’Ingrosso. CaaB Scpa nel 2017 ha conseguito lo standard Bs ohsas 18001 che è la specifica per l’applicazione di un Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza del Lavoro (Sgssl), che consente di controllare i suoi rischi interni ed esterni e a migliorare le sue performances.
Lo standard Ohsas 18001 permette di minimizzare i rischi per il personale e per le altre parti interessate esposte ai pericoli associati alle proprie attività. Lo standard consente la valutazione dei rischi e pericoli connessi alle attività svolte da terzi, la applicazione di un sistema di controllo e la preparazione di misure atte a individuare, prevenire e controllore eventi accidentali.


ALTA GARANZIA IGIENICO-SANITARIA PER I PRODOTTI

Certificazione di qualità e monitoraggio al top

CAAB è una struttura di riferimento a livello europeo per la distribuzione all’ingrosso nel segno della qualità, della sicurezza e della sostenibilità. Caab è infatti l’unico mercato all’ingrosso in Europa a poter vantare, oltre ad una certificazione Iso 9001, anche una certificazione di prodotto rilasciata dall’ente internazionale Sgs a cui è associato il Marchio Caab/Sgs. Questo vuole dire che i prodotti distribuiti dal Caab sono controllati attraverso un sistema di monitoraggio estremamente sofisticato. Un controllo volontario che si aggiunge ai controlli quotidianamente effettuati dalla Ausl che ha al Caab un proprio laboratorio. Il sistema di monitoraggio igienico-sanitario è operativo al Caab dal 2002 ed è un sistema di controllo che prevede oltre 100 mila analisi annue, basato sull’elaborazione di informazioni presenti in un database contenente i risultati delle analisi chimiche e microbiologiche che tutte le aziende aderenti al sistema effettuano. Questa elaborazione, impostata sull’analisi di variabili quali la provenienza, il tipo di prodotto, il tipo di Principio Attivo e condizioni ambientali di coltivazione/raccolta, porta all’individuazione di soglie di attenzione dovute alla presenza di prodotti non conformi. La gestione di questo
database consente a Caab scpa di monitorare quotidianamente la situazione igienico sanitaria dei prodotti ortofrutticoli e di informare sistematicamente tutte le aziende aderenti al sistema attraverso l’emissione di periodiche informative.


ENERGIA PULITA

Gli impianti fotovoltaici pù grandi d’Europa

LA Nuova area mercatale (Nam) è completamente orientata alla sostenibilità economica ed ambientale e utilizza l’energia ‘pulita’ prodotta dai grandi impianti fotovoltaici CAAB, che sono i più vasti d’Europa su tetto: una superficie di ben 100.000 metri quadrati per una produzione di 11 milioni di KWh. Per il futuro è in progetto la costruzione di CAAB 3 il che porterà ad incrementare la produzione di ulteriori 3 milioni di KWh (si tratterà di ulteriori 15.000 pannelli a coprire 30.000 mq). Per la sua concezione logistica e operativa la Nuova Area Mercatale è il più moderno Mercato Ortofrutticolo europeo: oltre 50.000 mq di stabilimenti ed uffici totalmente ecosostenibili
dal punto di vista energetico, dotati delle più recenti tecnologie informatiche, antisismiche ed antincendio. Dotata di Wi-Fi e fibre ottiche, con illuminazione a led e basso consumo, Nam è riscaldata con pompe di calore ed è dotata di oltre 10.000 mq di celle frigo nuove e a basso impatto energetico.

2018-05-09T14:31:27+00:00Argomento: ECONOMIA|Speciale |