CURRICABILI

CURRICULABILI I RISULTATI DELLE REALTÀ CHE HANNO PUNTATO SULLE RISORSE UMANE

Assunzioni dalla 3F Filippi a Coesia
Nelle aziende ecco 3.300 nuovi dipendenti

di CARLO BACCHETTA
e GIOVANNI MARTINASCO

LE CHIAMIAMO curriculabili e sono le aziende – tra le Top500 – di dimensioni medio- grandi (almeno 50 milioni di euro di fatturato e 100 dipendenti), con risultati notevolmente positivi (in utile, con un Ebitda margin di almeno il 10%) e che nel 2017 hanno incrementato maggiormente il loro organico, sia in termini percentuali, sia in valore assoluto rispetto all’anno precedente. Si tratta di imprese dinamiche che crescono per linee interne ed esterne, investono, anche in capitale umano, garantendo nuovi posti di lavoro nella provincia di Bologna e non solo. Operano in settori tra loro molto diversi e abbiamo scelto di rappresentarle – come di consueto – in rigoroso ordine alfabetico nella tabella sotto riportata. Le curriculabili nel 2017 sono cresciute in termini di nuove assunzioni di oltre 3.300 unità, con un incremento medio del 16,49% rispetto all’anno precedente. Aumentano rispetto al 2016: i ricavi aggregati (+9,81%), il valore mediano di Ebitda (+21,75%) e di Ebit (+39,36%), così come gli utili aggregati (17,06%). Di seguito vengono riportati i dati di crescita in termini occupazionali di alcune delle aziende del campione analizzato. 3F FILIPPI, azienda di Pianoro, leader nel settore illuminotecnico professionale, è la società che nel 2017 ha fatto registrare l’incremento di organico, in termini percentuali, più significativo rispetto all’anno precedente (+107%), passando da 299 a 618 dipendenti, conseguentemente all’acquisizione nel 2017 dell’intero pacchetto azionario della Targetti Sankey, storica realtà italiana del settore. Seguono in termini di crescita Gruppo Borghi, specializzato nella progettazione, sviluppo e produzione di componenti per applicazioni idrauliche nel settore industriale e dell’automotive, che nel 2017 riporta un incremento di 429 unità (+34,29% rispetto al 2016) e Bertolini Dott. Gustavo, controllante di I.C.P. che opera nel settore chimico ed è specializzata nella vendita di compound plastificato (+19,15%). Coesia, controllante del Gruppo Coesia, leader nel settore delle macchine automatiche e materiali di imballaggio, soluzioni di processo industriale e ingranaggi di precisione, è la società tra le curriculabili che ha il maggior numero di dipendenti (7.002) e che nel 2017 ha assunto di più in valore assoluto (+832 dipendenti), posizionandosi al quarto posto in termini di incremento percentuale rispetto al 2016 (+13,48%).

LE SOCIETÀ sopra riportate sono esempi di eccellenza all’interno di settori che storicamente hanno trainato l’economia bolognese, facendosi apprezzare per qualità e innovazione. Nel campione delle curriculabili, in continuità con gli anni precedenti, i settori che hanno occupato il maggior numero di persone sono quello della meccanica, con grande impiego di risorse nella produzione di macchine automatiche, e l’automotive. Risulta in crescita il settore chimico ed in continua espansione l’offerta di servizi finanziari.

2018-12-05T10:59:17+00:00Argomento: ECONOMIA|