Domanda e offerta

Digital Paper: Economia 4.0

La banda ultralarga: strategia per favorire la crescita digitale

Progetto “Ultranet”: seminari in Emilia-Romagna per informare le imprese

La connettività a banda ultra larga è uno strumento che abilita all’innovazione e alla trasformazione digitale dell’azienda e leva di sviluppo territoriale. Dalla diffusione della banda ultra larga (BUL) derivano benefici per le imprese che possono meglio competere sul mercato globale. Per sensibilizzare, informare, formare sulle opportunità della banda ultralarga, ma anche stimolare la domanda e l’offerta, pubblica e privata, di nuovi servizi 4.0, Unioncamere Emilia-Romagna, in collaborazione con le Camere di commercio della regione, Unioncamere italiana e Lepida ha organizzato un ciclo di seminari gratuiti di formazione rivolti alle imprese, agli operatori economici e ai cittadini.Dopo i primi tre incontri a Bologna, Reggio Emilia e Ravenna, si prosegue nel mese di dicembre in altre sedi camerali: martedì 4 alla Camera di commercio della Romagna sede di Forlì, in Corso della Repubblica, 5; martedì 12 a Parma, in via Verdi, 2 e giovedì 20 a Ferrara. Tutti i programmi sono disponibili sul sito di Unioncamere Emilia-Romagna www.ucer.camcom.it.L’Italia è al 25esimo posto su 28 nella classifica secondo l’indicatore europeo “DESI” che valuta lo stato dell’arte del “digital divide”, anche se la copertura a Banda Ultralarga sta crescendo più della media europea. L’Emilia-Romagna è più avanti nell’utilizzo di internet rispetto al dato medio nazionale.“Le sfide che abbiamo davanti sono due: completare l’infrastruttura e aiutare le piccole e piccolissime imprese ad acquisire la cultura digitale – dice Claudio Pasini, segretario generale di Unioncamere Emilia-Romagna – E’ impegno difficile, ma penso che ci siano le condizioni da qui a qualche anno per poter ottenere gli obiettivi che ci siamo prefissi”.Il sistema camerale sta dando il suo contributo anche attraverso il progetto Ultranet, che punta proprio ad aiutare le Pmi a superare il “digital divide”.“E’ un’iniziativa delle Camere di commercio per accompagnare la realizzazione della banda ultralarga che offrirà un’opportunità per la competitività delle imprese e per i territori, l’inclusione sociale, l’occupazione e per la qualità della vita nei territori. – afferma Andrea Sammarco, vicesegretario generale di Unioncamere italiana – L’infrastruttura potrà generare un processo di ridefinizione del business d’impresa attraverso l’approccio all’economia digitale. Ultranet vuole dare la giusta informazione alle imprese per cogliere le opportunità di questa tecnologia abilitante e dalla disponibilità di connettività qualificata, veloce e sicura”. Info:: http://ultranet.camcom.it


FATTURA ELETTRONICA

Un aiuto concreto dalla Camera di Commercio

Le piccole e medie imprese hanno a disposizione un servizio online gratuito sia per compilare, trasmettere e conservare a norma le fatture elettroniche anche verso imprese e privati (non più solo verso la Pubblica Amministrazione), obbligatorio da gennaio 2019, sia relativamente alla gestione delle fatture nei rapporti commerciali verso tutte le pubbliche amministrazioni dei Paesi Europei (entro aprile 2019).Oltre alle informazioni sulla fatturazione elettronica, la piattaforma ospita il servizio che permette alle imprese la creazione e la completa gestione delle fatture (senza limiti di numero).Le PMI possono così adeguarsi alla nuova realtà digitale semplicemente collegandosi alla piattaforma, senza dover scaricare alcun software. L’accesso avviene previo riconoscimento del titolare dell’impresa tramite la Carta Nazionale dei Servizi (CNS) oppure con SPID, il sistema pubblico d’identità digitale; il servizio permette la compilazione del documento contabile, l’individuazione del destinatario (PA o privato), la firma digitale, l’invio e la relativa conservazione a norma.Sempre con CNS e SPID è possibile consultare le proprie fatture anche da smartphone e tablet tramite il servizio delle Camere di Commercio impresa.italia.it, un vero “cassetto digitale dell’imprenditore“ che permette di consultare gratuitamente le informazioni e i documenti della propria impresa, comunicati in Camera di Commercio.Lo strumento per la fatturazione elettronica è messo a disposizione dal Sistema Camerale in collaborazione con l’Agenzia per l’Italia digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri e Unioncamere.


INCONTRI

Informazioni sia normative che tecniche e operative sulla fatturazione elettronica

La Camera di Commercio di Reggio Emilia organizza 3 seminari “Fatturazione elettronica, cosa cambia dal 1° gennaio 2019? La risposta operativa della Camera di Commercio”, che si svolgeranno i giorni 4 – 5 e 19 dicembre. I seminari sono ad ingresso gratuito ed aperto fino ad esaurimento dei posti disponibili, previa iscrizione on line.


APPUNTAMENTI

Rapporto economia regionale 2018:la presentazione il 17 dicembre

Sarà la Comunità di San Patrignano, a Coriano, ad ospitare la presentazione dello studio, realizzato da Unioncamere Emilia-Romagna e Regione Emilia-Romagna, che fornisce un quadro dettagliato sull’andamento congiunturale del 2018, sulle previsioni future, con un focus sull’innovazione sociale. E’ richiesta iscrizione online.

2018-12-03T10:32:25+00:00Argomento: ECONOMIA|Speciale |