Le imprese

Digital Paper: L'IMPRESA FA NOTIZIA

LA SUITE BEAUTY CONSULTING CLAUDIA MANNELLA

«Così ti cambiamo la vita»

«IL METODO de La Suite spazia dal benessere psico-fisico alla salute, passando per lo stile di vita e l’alimentazione, fino ad arrivare ai più sofisticati trattamenti di bellezza e di abbronzatura». Claudia Mannella e Maurizio Mandreoli sono i soci fondatori de La Suite, nota catena di centri estetici e di abbronzatura che si trova nei centri commerciali Le Piazze di Castel Maggiore, Meraville e La Corte di Bologna. «Da 18 anni io eMaurizio abbiamo intrapreso questa avventura e oggi possiamo dire di essere molto soddisfatti – prosegue Claudia –. Da noi il cliente è seguito nei minimi dettagli, dal caffè offerto all’ingresso fino ai consigli per migliorare il suo stile di vita. Con noi collaborano esperti nutrizionisti e osteopati, la nostra estetica è al confine con il medicale. Cerchiamo di dare al cliente il meglio della tecnologia e dei prodotti per indirizzarlo verso uno stile di vita nuovo e più sano». I servizi de La Suite sono tanti, con un occhio di riguardo all’innovazione tecnologica, a cui Claudia tiene particolarmente.

«OLTRE ALL’ESTETICA di base e al relax, offriamo trattamenti di rimodellamento e tonificazione dei tessuti con macchinari a tecnologia Lpg, epilazione laser, radiofrequenza e altro ancora. Ci aggiorniamo continuamente e crediamo molto nell’innovazione tecnologica. A La Suite tutti si impegnano per trattare i clienti con grande gentilezza, professionalità e disponibilità, offrendo sempre il meglio e non trascurando alcun dettaglio»


LE FORBICI ROSA BARBARA CORAZZA

«Taglio e colore ‘su misura’»

DALLA CURA del capello alla bellezza. Il salone Le Forbici Rosa, a Castel Maggiore da 24 anni si prende cura delle proprie clienti, ora dal locale di piazza Amendola, mentre da ottobre lo farà nel nuovo negozio in via Bondanello 9 – dove ad aspettare le clienti ci saranno nuovi servizi e tante sorprese, tra cui un misterioso «ambiente rilassante». Lo anticipa la titolare Barbara Corazza, che descrive così l’asso nella manica della sua attività: «La nostra specialità è abbinare taglio e colore dei capelli, sempre personalizzandoli in base ai gusti e alla morfologia del viso delle clienti. Una scelta non scontata». Così ogni taglio è unico, realizzato magari mescolando tecniche diverse, per ottenere sempre il risultato perfetto per il viso della cliente. «Cerchiamo sempre di creare qualcosa di unico, ascoltando le preferenze, ma consigliando cosa starebbe meglio», spiega Barbara. Che vanta anche un altro punto di forza: «Ci concentriamo molto sulla ricerca e l’innovazione, ampliando continuamente i servizi che offriamo. Per esempio, utilizziamo due tipi differenti di tinta, quella tradizionale e quella con all’interno un prodotto che ‘ricostruisce’ il capello e se ne prende cura. Salvaguardare la salute della chioma delle nostre clienti è una priorità». E se il colore che ora va più per la maggiore è il grigio e a osare abbinamenti anche ‘spericolati’ sono donne di tutte le età, alle Forbici Rosa si trova sempre qualcosa di più: «La chiamiamo ‘Sfumatura graffiante e seducente’ – chiude sorridendo Barbara –: un colore speciale e personalizzato che sia originale e, perché no, anche sexy»


«Portiamo l’oceano nei centri di bellezza»

Alberto Fabbri di Fabbrimarine: «I nostri prodotti di alghe e mare danno veri risultati»

DA 25 ANNI Fabbrimarine del dottor Alberto Fabbri, docente di cosmetologia ed elettrologia da 22 anni in 12 scuole di estetica, «porta l’oceano negli istituti di bellezza», come spiega il titolare stesso. L’azienda di prodotti di cosmetica a base di ingredienti marini ha conquistato il primato nel proprio settore. «Le nostre formule sono a base di attivi marini – spiega Fabbri –. I prodotti si basano su principi scientifici. Il marino è più performante rispetto a fauna e flora terrestri, è abituato a vivere in condizioni estreme, con poco ossigeno e poca luce, perciò sviluppa caratteristiche e funzionalità superiori. Inoltre, i cosmetici a base marina sono più compatibili con la pelle dell’uomo, che proviene dal mare». Dietro a questi traguardi stanno anni di impegno e ricerche, prosegue Fabbri. «I nostri prodotti non fanno miracoli, ma sono efficaci per ‘allenare’ la pelle a migliorare la propria funzionalità e attenuare i segni del tempo. Quando iniziai proposi un poster semplice, ma efficace: la foto di un pesce palla con la scritta ‘Hai mai visto un pesce grasso?’. L’idea dei nostri prodotti è questa: racchiudere in uno slogan un principio scientifico, come appunto l’efficacia dello iodio organico nella catena alimentare marina». Scienza e fashion attente al futuro, con il plancton che ‘energizza’ le rughe e diventa un ottimo antietà o le alghe verdi che donano elasticità alla pelle. «Molta attenzione la dedichiamo alla formazione – chiude poi Fabbri –: le estetiste sono artigiane e devono essere garanzia di qualità, sapendo consigliare e spiegare i prodotti. Questa attenzione c’è all’estero, dove lavoriamo con successo, mentre si sta solo di recente facendo strada in Italia»


GIOTATTOO BY PERFECTIO

«Tatuaggi, opere d’arte»

GIOTATTOO by Perfectio è nato 10 anni fa come beauty center e tattoo studio e subito si è distinto per servizi all’avanguardia e di qualità. «Ma dopo alcuni anni, per la crescita del centro e la personale specializzazione, ho dovuto fare una scelta – spiega la titolare Giovanna Cacciatori –. Così Perfectio Beauty Center si è trasformato. Come una crisalide che si apre, dal centro è emersa un’attività concentrata soprattutto sull’arte». Giotattoo è specializzato in tatuaggio artistico e ‘cover up’ (la copertura o modifica di vecchi tatuaggi), microdermopigmentazione con trucco semipermanente, microblading per sopracciglia, body piercing; è molto apprezzato per nail art, extension ciglia e laminazione. «Per noi è fondamentale lo studio personalizzato di immagini e disegni, perché rappresentino al meglio l’idea di chi li porta», sottolinea Giovanna. Perfectio si occupa anche di corsi di formazione, tra cui di trucco semipermanente, tatuaggio artistico, extension ciglia e laminazione. Lo staff – dotato delle certificazioni di idoneità igienico-sanitarie previste dalla legge – è tutto al femminile e affiatato. Esperta di nail art, extension e laminazione è Rodica, «che tra un congresso e un concorso porta in studio tecniche innovative», spiega la titolare; per planning e gestione appuntamenti c’è Deborah; per body piercing e studio dei disegni c’è Aurora Eos Art. Infine, per tattoo artistico, cover up e dermopigmentazione c’è Giovanna «the boss», nel settore da 25 anni, già docente in scuole di estetica e formatrice in Fabbri Cosmetica e in corsi di Igiene a Ecipar. «Abbiamo anche Special Guest – chiude Giovanna –: talvolta invitiamo le tatuatrici di tendenza Sammy e Silvia Fenice»


IL PARRUCCHIERE MASSIMO RICCARDI

«Serve talento per fare questo lavoro Il segreto?
Prendersi cura dei capelli»

«A 14 ANNI sapevo già di voler fare il parrucchiere”.  Molti riconoscono in questa dinamica la presenza del talento. Massimo Riccardi ha dedicato la sua vita professionale proprio al lavoro di parrucchiere. Da 18 anni il suo salone è in via Urbana.

Come nasce questa passione?

«Mi è sempre piaciuto tutto ciò che riguarda il mondo dell’estetica e dei capelli. Svolgo questa professione da quando avevo 17 anni, vado per i 30 di esperienza e sono guidato da una profonda passione. Che, da sola, non basta: alla passione va unita la preparazione”.

 Il segreto?

«Fare formazione, studiare, aggiornarsi. Io ho sempre studiato tanto e l’ho fatto anche con interlocutori prestigiosi”.

 Non è un mestiere per tutti, si dice.

«È vero. Bisogna essere portati. Se ci sono cose che un professionista ritiene non sia il caso di fare, a mio avviso, deve dirlo al cliente. È un lavoro di psicologia, questo fa la differenza”.

 A proposito, un consiglio ai clienti?

«Curare i capelli, altrimenti anche il più bravo dei parrucchieri può fare poco. Cambia completamente l’immagine quando i capelli sono curati”.

Negli uomini è cresciuto il gusto per l’estetica?

«È cresciuto sia nelle donne, sia negli uomini”.

 In cosa si ritiene diverso dai colleghi?

«Posso dire chi sono io: mi ritengo preparato, sono attento al lato umano quando parlo con i miei clienti, uso prodotti di prima qualità. Ecco, tengo profondamente alla cura dei capelli delle persone che mi scelgono. Che vanno dai 18 ai 95 anni…”.

2018-07-03T18:56:18+00:00Argomento: ECONOMIA|Speciale |