Le imprese I

Digital Paper: L'IMPRESA FA NOTIZIA

Officina Specialcar,
da cinquant’anni orgoglio
della famiglia Nobili

L’azienda fondata da Bruno aprì a Cadriano nel ’68

UNA STORIA lunga 50 anni e anche di più quella di Bruno Nobili e della sua officina Specialcar di Cadriano. È una storia, infatti, che nasce con Bruno a Monterenzio, nel 1943. Lo stesso Bruno che a 14 anni inizia a lavorare in una grossa officina di riparazione autotreni e poi, nel 1968, decide di fondare a Cadriano di Granarolo l’officina di riparazioni ‘Nobili Bruno’. «Quando ho iniziato era tutto diverso, dal punto di vista economico – ricorda Nobili –. Io ho sempre cercato di migliorare la mia azienda, acquistando attrezzatura aggiornata e allargando l’officina. Ora è più difficile, ma se si lavora bene i problemi si risolvono ».

COSÌ, grazie alla competenza nelle riparazioni e all’ottima gestione aziendale di Nobili, l’officina si sviluppa nel settore dei veicoli commerciali e industriali, annoverando tra i clienti aziende molto importanti sul territorio. Nel 1983 diventa ‘Officina Specialcar’ e nel 1989 viene promossa da Iveco officina autorizzata, risultato ottenuto grazie all’esperienza acquista negli anni, alla competenza, alla tecnologia sempre in aggiornamento grazie a corsi specifici e attrezzature sempre all’avanguardia. Negli anni Novanta entrano nell’ azienda i figli di Nobili, Fabrizio ed Emanuela, e nel 2000 l’azienda si certifica IS0 9001. Nel corso degli anni ottiene anche l’abilitazione a centro tecnico cronotachigrafi analogici e digitali. «La tecnologia ora è cambiatissima, quando diventammo officina autorizzata Iveco avevamo un computer di due metri: l’ho tenuto per ricordo – sorride Nobili –. Ora sui veicoli le tecnologie sono sempre nuove e noi siamo aggiornatissimi, anche grazie ai corsi di Iveco». Eppure un piccolo rammarico c’è: «Il problema più grosso che abbiamo in questo momento è trovare persone disposte a fare questo mestiere. Ai giovani non piace più, eppure è un bel lavoro, pagato anche piuttosto bene», riflette Nobili.

INTANTO, nel 2015, avviene per Specialcar il passaggio generazionale e la gestione passa ai figli di Nobili: Fabrizio si occupa della parte organizzativa e dell’officina, Emanuela invece della parte amministrativa. «Da noi lavorano dipendenti con elevate capacità professionali e altamente qualificati, in costante aggiornamento», illustra Nobili. E Specialcar, che oggi si estende su circa duemila metri quadrati per la parte coperta e su mille per il piazzale, quest’anno celebra cinquant’ anni dall’apertura dell’officina a Cadriano. Grazie a un segreto: «Tutto quello che ho creato, l’ho potuto realizzare solo grazie al sostegno, alla vicinanza e alla collaborazione della mia famiglia », chiude Bruno Nobili.


AUTOCARROZZERIA BETTI

Sinistri, pratiche senza pensieri

È GIÀ arrivata alla seconda generazione l’Autocarrozzeria Betti, fondata nel 1961 da Francesco Betti e oggi gestita dai figli che si occupano della parte tecnica per esperienza e competenza specifica, e della parte gestionale. Situata a Pian di Setta, a quattro chilometri dall’uscita autostradale di Rioveggio, l’autocarrozzeria è specializzata nelle riparazioni di carrozzeria di auto, furgoni e moto di tutte le marche. Offre inoltre altri specifici servizi, come restauro auto d’epoca, sostituzione e oscuramento cristalli, verniciatura cerchi in lega, rigenerazione fari, nonché lucidatura e lavaggio interni con igienizzazione. L’acquisizione di apparecchiature e strumentazioni innovative e prodotti all’avanguardia, il continuo aggiornamento tecnico e la gestione dinamica delle attività quotidiane, gli permette di mettere a disposizione del cliente servizi e assistenza in grado di soddisfare le diverse esigenze, garantendo qualità e sicurezza. In caso di incidente, o rottura cristallo, grandine, atti vandalici o altro, qualunque sia l’assicurazione, Carrozzeria Betti si occupa direttamente della gestione del sinistro, sollevando l’automobilista da onerose perdite di tempo, gestendo completamente la pratica, dall’apertura fino all’incasso diretto, senza esborso anticipato di denaro, con auto di cortesia a disposizione. Viene effettuato inoltre il servizio di noleggio di auto e furgoni. Un’attenzione particolare anche al rispetto dell’ambiente avendo installato un sistema fotovoltaico integrato con gli impianti di verniciatura e sistemi di verniciatura all’acqua.


OFFICINA COTABO & IPERGOMME

Bis di sedi per servizi a 360°

DUE marchi sinonimi di qualità e affidabilità che, dopo il matrimonio felice, da inizio anno hanno trovato anche casa insieme. Officina Cotabo e Ipergomme è un sodalizio ormai consolidato che, da gennaio, ha lasciato la storica sede di via Stalingrado per rafforzarsi e crescere nei due siti di via Cadriano e via Mazzini. E là i clienti possono trovare un servizio chiavi in mano, per ogni esigenza: dai più classici servizi di officina alla carrozzeria e cristalli, dalle revisioni auto e moto all’elettrauto, dalla predisposizione di impianti gpl e metano alla trasformazione auto per diversamente abili. E a questi si aggiunge il valore aggiunto portato in azienda dall’esperienza di Ipergomme, con lo pneumatico protagonista ormai di un terzo del fatturato aziendale. «Abbiamo fortemente voluto questa espansione, nel segno dell’attenzione al cliente e della crescita tecnologica – affermano Giuseppe D’Ercole e Gabriele Campazzi, titolari di Officina Cotabo-Ipergomme by Service Srl –. Grazie alle più avanzate attrezzature dedicate al mondo dell’automobile e i nuovi spazi dedicati ai nostri clienti, proporremo un servizio veloce e di qualità, a disposizione 365 giorni all’anno. Una vera e propria città dell’auto». Officina Cotabo, nata nel 1967 come officina dedicata per l’omonima cooperativa di tassisti, nei primi anni Duemila ha aperto i battenti a privati e aziende, tanto da diventare oggi una realtà importante con 26 dipendenti e collaboratori. Nel 2017 è stata rilevata l’attività di Ipergomme, specializzando e sviluppando così un ramo d’azienda già presente.

2018-12-03T12:26:42+00:00Argomento: ECONOMIA|Speciale |