Sicurezza informatica

Digital Paper: Economia 4.0

G Data DeepRay rappresenta la svolta nella lotta contro la cybercriminalità

Grazie all’innovativa tecnologia cambiano le regole del gioco

“Neanche i malware più ingegnerizzati sfuggono ai nuovi strumenti di analisi.” Con queste parole Giulio Vada, Country Manager di G DATA, spiega l’essenza di DeepRay, nuovissima tecnologia G DATA che si avvale dell’apprendimento automatico per rilevare codici maligni, senza necessariamente richiedere il supporto concreto degli analisti. L’azienda, che da sempre si schiera contro i cybercrime con le proprie soluzioni di sicurezza informatica, ha infatti lanciato un sistema proprietario di self-learning basato sull’AI, capace di individuare anche i malware meglio camuffati direttamente sul computer dell’utente. “Con DeepRay, abbiamo stravolto le regole del gioco e privato i cybercriminali dei loro profitti economici. Grazie a questa nuova tecnologia siamo in grado di analizzare il vero contenuto di file che contengono malware camuffati e respingiamo in modo efficace i nuovi attacchi”, spiega Vada.Tutte le suite G DATA per la tutela dei privati cittadini si avvalgono da subito di una rete neurale che consta di numerosi percettroni che identificano e analizzano processi sospetti. Questa rete poggia su un algoritmo che viene costantemente aggiornato e alimentato sia dagli analisti G DATA, sia tramite apprendimento adattivo. I file eseguibili di diverse tipologie vengono categorizzati in base ad un’ampia varietà di indicatori, come il rapporto tra la dimensione concreta del file e il codice eseguibile, la versione del compilatore impiegata oppure il numero delle funzioni di sistema importate.Quando DeepRay classifica un file come sospetto, si esegue un’analisi profonda nella memoria del processo corrispondente includendo anche l’identificazione di matrici associabili al codice core di gruppi di malware noti o di comportamenti genericamente dannosi. Con DeepRay le soluzioni G DATA riconoscono quindi applicazioni malevole camuffate con largo anticipo rispetto ai sistemi tradizionali, prevenendo così i danni provocati da nuove campagne malware sin dallo stadio iniziale dell’ondata di infezione.La tecnologia DeepRay è disponibile da subito gratuitamente per qualsiasi utente dotato di una licenza in corso di validità delle suite G DATA per consumatori.


ANDROID

Dati: ogni giorno si contano circa 12.000 app dannose

Annus horribilis il 2018 per i detentori di dispositivi Android. Gli analisti G DATA si aspettano per la fine dell’anno un nuovo record negativo, sostenuti dalle rilevazioni condotte fino alla fine del terzo trimestre: 3,2 milioni i nuovi campioni di malware per Android che vanno ad aggiungersi alla folta schiera di quelli già precedentemente in circolazione. Ciò significa che ogni giorno si contano circa 12.00 app dannose ai danni del popolare sistema operativo, una crescita che supera il 40% se rapportata al 2017. È per questo motivo che l’impiego di una security app assume un’importanza sempre maggiore.Nell’attuale test comparativo, la app di sicurezza intelligente G DATA Internet Security per Android ha riconosciuto per la sesta volta consecutiva il 100% dei malware sottopostile e conseguito per la nona volta consecutiva il massimo punteggio. AV-TEST questa volta ha esaminato 20 Security App per Android valutandone le prestazioni in termini di funzionalità e protezione garantita: G DATA Internet Security per Android ha convinto gli analisti in ogni ambito oltre che con un tasso di rilevazione del 100%, cosa che ha fruttato al produttore tedesco di soluzioni per la sicurezza informatica la tanto ambita certificazione AV-Test.


Da trent’anni sinonimo di Cybersecurity intelligente

Fondata nel 1985 a Bochum (Germania) G DATA vanta una storia di oltre trent’anni nella lotta e prevenzione contro le minacce informatiche ed è uno dei principali fornitori al mondo di soluzioni per la sicurezza IT, insignite di numerosi riconoscimenti per la qualità della protezione fornita e l’intuitività d’uso. G DATA produce e commercializza soluzioni di sicurezza totalmente aderenti alle normative europee sulla protezione dei dati. Con la garanzia “No Backdoor”, sottoscritta nel 2011 in occasione dell’iniziativa TeleTrust IT Security made in Germany, G DATA assicura la totale assenza di backdoor nei propri prodotti e non rende disponibile a terzi (inclusi i servizi segreti o gli enti di Stato) qualsivoglia dato. Il portafoglio prodotti G DATA comprende soluzioni di sicurezza per le imprese, dalle micro alle grandi aziende, e applicazioni rivolte all’utenza consumer.


FOCUS

Cinque buoni motivi per scegliere le innovative soluzioni made in Germany

• Sempre a tua disposizioneIl servizio di assistenza clienti di G DATA è disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e 365 giorni l’anno, con i team di assistenza e il SecurityLab che lavorano fianco a fianco nella stessa sede.• Test indipendenti dimostranoche le soluzioni per la sicurezza informatica di G DATA forniscono i migliori tassi di rilevazione virus per combattere trojan, malware e persino virus sconosciuti.• 30 anni di esperienza al tuo servizioG DATA ha sviluppato il primo software antivirus al mondo ed è tuttora pioniera nell’innovazione della sicurezza informatica.• Capacità di innovazione premiataNel 2014 G DATA ha vinto il premio IPACSO dell’Istituto di ricerche UE come “società per la sicurezza cyber più innovativa”.• Sicurezza informatica made in GermanyUn team dedicato di esperti di sicurezza informatica monitora le nuove minacce cyber a livello internazionale e sviluppa costantemente soluzioni per combatterle in modo efficace.


PROTEZIONE

Mettere al sicuro i dispositivi digitali con tecnologie di nuova generazione

“La nostra vita diventa di giorno in giorno più digitale. Tuttavia, la maggior comodità che ne deriva corrisponde ad un incremento dei rischi per gli utenti”, afferma Tim Berghoff, Security Evangelist di G DATA. “Rileviamo circa nove nuovi tipi di software dannosi al minuto, malware che copiano dati, li criptano e cercano di ricavarne denaro”. Distinguere codici innocui da quelli dannosi non è il compito più semplice anzi pone quotidianamente nuove sfide. Dato che la strategia di difesa basata sulle signature non è più sufficiente a fronte di un universo web sempre più frenetico, è essenziale dotarsi di tecnologie proattive di ultima generazione, capaci di proteggere gli utenti anche contro minacce non note. La generazione 2019 delle soluzioni G DATA consente a chi utilizza computer Windows di giocare, fare ricerca o acquistare sul web senza preoccupazioni. Le tecnologie di ultima generazione integrate proteggono anche da furti di Bitcoin e contro i nuovi trojan bancari. G DATA Antivirus, G DATA Internet Security e G DATA Total Security sono disponibili da subito presso i rivenditori G DATA autorizzati.

2018-12-03T10:32:24+00:00Argomento: ECONOMIA|Speciale |