Trattamenti di bellezza e manicure
Aspetto impeccabile anche per lui

Beauty tips / La cura dell’immagine deve essere prioritaria per lo sposo

Trattamenti di bellezza, creme, manicure e acconciature un tempo erano prerogative esclusivamente femminili. Oggi non è più così, nel giorno del matrimonio anche l’uomo vuole apparire bello, preparato e curato a dovere. La cura dell’immagine, oltre a essere una buona abitudine quotidiana, deve essere una priorità assoluta per lo sposo, almeno quanto lo è la scelta dell’abito. Per avere un aspetto curato, bisogna fare un lungo percorso di preparazione e cominciare con buone abitudini già diversi mesi prima del matrimonio. In primo luogo bisogna avere una pelle molto luminosa: in tal senso è utili già tre mesi prima della cerimonia effettuare regolarmente la pulizia del viso e utilizzare ogni sera una buona crema idratante. Nei giorni che precedono la data del matrimonio invece, concediti un vero e proprio trattamento a base di creme esfolianti e detergenti, in modo da ottenere una pelle liscia e compatta. Se la pelle è importante, anche le mani giocano un ruolo fondamentale: dal momento dello scambio delle fedi, alle numerose strette di mano con amici e parenti. A questo punto la manicure diventa una priorità.


In forma

Dieta bilanciata ed esercizio fisico regolare

È inutile negarlo: anche l’occhio vuole la sua parte. Lo sposo deve prestare massima attenzione al fisico, preparandosi alle nozze già diversi mesi prima. Nessuna dieta drastica o sfiancanti sedute in palestra, ma presentarsi all’altare in buona forma fisica è solo un bene. Come riuscirci? Semplicemente seguendo un’alimentazione bilanciata e conducendo uno stile di vita sano e regolare. In primo luogo evitare di mangiare fritture, dolci e junk food. Evitare di bere superalcolici e ridurre il consumo di vino e birra ai soli pasti. Un’alimentazione bilanciata aiuta, ma da sola non basa. Meglio prendere l’abitudine di fare un po’ di attività fisica. Una lunga passeggiata un paio di volte a settimana, un po’ di sport con gli amici e anche qualche esercizio fisico in casa. Insomma basta veramente poco per cercare di avere un fisico migliore nel giorno in cui si pronuncerà il fatidico sì.


Dettagli rivelatori

Acconciatura e barba curate
Il look “trasandato” è per pochi

Arrivare all’altare con i capelli ordinati e con una rasatura accurata e definita è una buona regola che ogni sposo deve seguire. Chiaramente non potrà mai competere con le acconciature raccolte della sposa, ma ha l’obbligo di presentarsi in ordine. Partiamo dall’acconciatura. È bene affidarsi a un parrucchiere esperto e iniziare a pensarci almeno tre mesi prima delle nozze in modo da avere il tempo di preparare i capelli al taglio definitivo. Se non si è sicuri del risultato e se non si hanno le idee chiare è meglio non osare e non cambiare completamente look. Il rischio, infatti, è di non vedersi bene e quindi di non sentirsi completamente a proprio agio.Così come avviene per la pelle, anche i capelli vanno curati per diverse settimane. Quindi è un bene cominciare ad utilizzare creme nutritive per capelli, balsami e sciampi che meglio si adattano ai propri capelli. L’acconciatura, nel giorno delle nozze, va fissata e definita con lacca o gel, in piccole dosi.Anche la barba gioca un ruolo importantissimo. L’etichetta vuole uno sposo perfettamente rasato con la pelle liscia e idratata. Chi è abituato a portare la barba deve assolutamente arrivare all’altare con le linee definite. Chi preferisce il look trasandato, deve curare la barba con balsami e creme adatte.