Un Ateneo pronto per il futuro

Al via nuove Lauree Magistrali: Artificial Intelligence e Legal Studies

UN’OFFERTA formativa sempre più innovativa e internazionale: per l’anno accademico 2019/2020 l’Università di Bologna e i suoi Campus (Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini) offrono agli studenti la possibilità di scegliere tra 221 corsi di studio, di cui 78 internazionali. Tra le novità, la Laurea Magistrale in Artificial Intelligence con cui l’Alma Mater è pronta a giocare un ruolo di primo piano in Europa in un settore chiave per il futuro.

L’INTERESSE dell’Ateneo per questo tema non nasce certo oggi: da anni studiosi e ricercatori Unibo sono fortemente impegnati sullo studio e l’evoluzione dell’Intelligenza Artificiale e sulle sue possibili applicazioni, spaziando dall’informatica alla matematica, dalla medicina fino al campo umanistico e sociale. L’impegno dell’Alma Mater in questo settore parte quindi dalla formazione, con la nuova Laurea Magistrale in Artificial Intelligence presso il Dipartimento di Informatica – Scienza e Ingegneria. Il corso, in lingua inglese, si concentra sulle discipline fondanti e applicative dell’Intelligenza Artificiale: knowledge representation, reasoning, machine learning, visione artificiale, trattamento del linguaggio naturale, data science, ottimizzazione, sistemi di supporto alle decisioni. Ma ci sarà spazio anche per tematiche trasversali come le neuroscienze cognitive e le implicazioni etiche e sociali delle nuove tecnologie, oltre che per competenze legate ai numerosi settori applicativi che il panorama industriale richiede sempre di più. Al termine del percorso formativo, i laureati saranno “specialisti in Artificial Intelligence”: figure tecniche altamente specializzate, con ottime conoscenze informatiche e competenze specifiche nell’ambito dell’Intelligenza Artificiale.

TRA le novità per il prossimo anno accademico, anche la Laurea Magistrale in lingua inglese Legal Studies, il primo Corso di studio in lingua inglese offerto in ambito giuridico presso l’Alma Mater, nonché primo Corso di Laurea Magistrale in Scienze giuridiche in lingua inglese a livello italiano. L’Alma Mater conferma quindi un’offerta formativa con nuove opportunità in grado di offrire percorsi altamente specialistici in ottica internazionale, che aumentano ulteriormente l’attrattività dell’Alma Mater per gli studenti di tutto il mondo. Per chi ama l’eccellenza, inoltre, c’è il Collegio Superiore dell’Università di Bologna per seguire percorsi formativi integrativi di alta qualificazione e forte valenza interdisciplinare, aperti a studenti ammessi in base al merito.

PER i suoi studenti – futuri e iscritti – l’Alma Mater ha progettato due app utili alla scelta universitaria e per la gestione della propria carriera. Si tratta dell’app myAlmaOrienta e myUniBo, un innovativo punto di riferimento per chi è alla ricerca di corsi, informazioni sui campus e servizi, sul calendario degli Open day, bandi e scadenze per le iscrizioni e, una volta iscritti, per accedere al proprio libretto, consultare il calendario degli appelli, iscriversi agli esami e tanto altro in arrivo.


MY UNIBO

Libretto e appelli sul telefonino

DISPONIBILE anche in lingua inglese, l’app MyUniBo permette agli studenti dell’Alma Mater di gestire le loro carriere universitarie con un solo e semplice touch, facilitando l’accesso ai principali servizi: il libretto, il calendario degli appelli e l’iscrizione agli esami. Se al momento sono attive due card, “Il mio libretto” e il “Calendario”, nei prossimi mesi saranno aggiunte ulteriori funzioni, come, a breve, la card “Pianifico le mie prove” in cui è possibile conoscere velocemente le prove dei corsi inseriti tra i preferiti.


BIBLIOTECHE

Sale aperte fino a mezzanotte

ALL’ALMA Mater è possibile studiare fino a mezzanotte, dal lunedì al venerdì, in 1270 postazioni grazie al progetto del Sistema Bibliotecario di Ateneo e col contributo iniziale della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna. Le prime a partire sono state le biblioteche di via Zamboni (la giuridica “Antonio Cicu”, Discipline Umanistiche, Discipline economiche “Walter Bigiavi” e sala studio di Palazzo Paleotti), poi a Ingegneria la “Gian Paolo Dore”, la sala studio di UniOne e le biblioteche dei Campus di Ravenna e di Rimini. Da settembre anche la Ruffilli del Campus di Forlì.


Tasse personalizzate e premi

Contribuzioni studentesche: agevolate le famiglie con più figli iscritti

L’ALMA Mater anche per il prossimo anno accademico conferma l’impianto delle contribuzioni studentesche introdotto a partire dall’anno accademico 2017-18. Sarà quindi mantenuto il sistema di contribuzione studentesca che prevede “tasse personalizzate” e un sistema coerente con i principi di gradualità e progressività in funzione del reddito e del merito. Viene confermata anche la “notax area” per coloro che hanno un Isee inferiore a 23mila euro: le famiglie con Isee fino a 23mila euro godono di esonero totale dei contributi studenteschi. Sopra i 23mila euro di Isee, c’è un sistema di esoneri parziali calcolato con una progressività più marcata rispetto a quanto imposto dalla legge, aumentando così i benefici anche per i redditi medi. Tra le novità, l’introduzione di un’agevolazione sulle contribuzioni studentesche a favore delle famiglie che hanno più figli iscritti all’Università di Bologna: le contribuzioni dovute da ciascuno dei fratelli/sorelle saranno ridotte del 20% se presentano un Isee pari o inferiore a 40mila euro, del 10% se presentano un Isee superiore a 40mila euro e pari o inferiore a 60mila euro. Restano ovviamente salvi i regimi contributivi più favorevoli.

PER quanto riguarda il diritto allo studio, per l’a. a. 2019/2020, saranno incrementati da 300 a 450, i premi di merito di 1.500 euro da assegnare ai “Bravissimi dell’Alma Mater”, cioè agli studenti che ottengono ottimi risultati accademici, in termini di numero di crediti acquisiti e voto medio, secondo i termini previsti dal bando che ogni anno viene pubblicato a dicembre. In via sperimentale, dal prossimo anno accademico, arriva anche la borsa di studio per le attività sportive grazie a un accordo tra Er.Go – Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori e il Cusb-Centro Universitario Sportivo Bologna.

PER I BORSISTI Er.Go con alloggio a Bologna, il pacchetto borsa di studio potrà includere, su richiesta degli studenti delle residenze universitarie a Bologna, anche una quota di pre-pagato per l’attività sportiva (cosiddetto Baps), del valore di 300 euro. Oltre alla quota prevista in denaro, all’alloggio gratuito e al prepagato ristorazione, dall’a. a. 2019/20 gli studenti regolarmente iscritti potranno, quindi, usufruire anche di questa opportunità.


CLASSIFICA CENSIS

Prima tra le realtà
oltre i 40mila iscritti

NELLA nuova classifica elaborata dal Censis l’Alma Mater si conferma per il decimo anno consecutivo al primo posto tra le università italiane con più di 40.000 iscritti. Ottimi risultati arrivano infatti dagli indicatori sulle opportunità internazionali, la qualità delle strutture e l’attenzione alle attività di comunicazione e ai servizi digitali. Tra i mega atenei Bologna è l’unico a superare i 90 punti nella valutazione complessiva (90,8 la media finale), che quest’anno si arricchisce di un nuovo indicatore sull’occupabilità, ovvero il numero di occupati a un anno dalla laurea magistrale.


AMBIENTE/1

Pronti ad aprire
due Green office

DAL prossimo anno accademico arrivano anche i due Green Office dell’Università di Bologna, nati nell’ambito del progetto Multicampus Sostenibile per una maggiore sensibilizzazione della comunità Alma Mater verso azioni sostenibili per la salvaguardia dell’ambiente. Si tratta di una delle ultime azioni messe in campo dal progetto di Ateneo “Multicampus Sostenibile” per una comunità sempre più green e attenta alla tutela dell’ambiente, attraverso comportamenti e abitudini che contribuiscano al benessere di tutti.


AMBIENTE/2

Erogatori d’acqua
in dieci strutture

DOPO Plastop, avviato nel 2018 per eliminare in modo consistente la plastica negli spazi di Ateneo, è arrivata una casina dell’acqua e alcuni erogatori presso il nuovo Campus di Cesena che si estenderà in tutte le sedi dell’Alma Mater, come anche la distribuzione di borracce di acciaio durante gli eventi e gli incontri istituzionali di Ateneo. Un progetto che non si ferma e che si è tradotto nell’installazione di ulteriori casine ed erogatori d’acqua filtrata presso una decina di strutture di Ateneo, per il personale docente e tecnico amministrativo.


CESENA TUTTI I PUNTI DI FORZA DELLA NUOVA SEDE

Sostenibilità sociale e ambientale

IL CAMPUS di Cesena è una realtà giovane e dinamica, ancorata alla realtà produttiva del territorio, che si distingue per la spiccata vocazione scientifica e tecnologica e per la qualità della didattica. Tra le opportunità offerte efficaci attività di orientamento, moderne sale studio multimediali, ricche dotazioni bibliotecarie e laboratori d’avanguardia, qualificati tirocini in azienda e stage all’estero. Il Dipartimento di Architettura offre la Laurea Magistrale a ciclo unico in Architettura. Alla Scuola di Ingegneria sono attivi i corsi di Laurea e Laurea Magistrale in Ingegneria e Scienze informatiche del Dipartimento di Informatica- Scienza e Ingegneria, i corsi di Laurea e Laurea Magistrale in Ingegneria Biomedica, di Laurea in Ingegneria elettronica per l’energia e l’informazione e di Laurea Magistrale in Ingegneria elettronica e telecomunicazioni per l’energia del Dipartimento di Ingegneria dell’energia elettrica e dell’informazione. Il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari offre i corsi di Laurea in Tecnologie alimentari, Viticoltura ed Enologia e il corso di Laurea Magistrale in Scienze e tecnologie alimentari. Il Dipartimento di Psicologia offre la Laurea in Scienze e tecniche psicologiche e le Magistrali in Neuroscienze e riabilitazione neuropsicologica, Psicologia Clinica, Cognitiva applicata, Scolastica e di comunità, Work, Organizational and Personnel Psychology (in lingua inglese). Nella sede di Cesenatico il Dipartimento di Scienze mediche e veterinarie offre il corso di Laurea in Acquacoltura e Igiene delle produzioni ittiche.


FORLÌ CRESCENTE LA TRAZIONE INTERNAZIONALE

Una realtà orientata all’innovazione

IL CAMPUS di Forlì si distingue da tempo per una spiccata vocazione internazionale supportata da corsi orientati agli emergenti fabbisogni del mondo del lavoro. Presenta una ricca offerta formativa per l’a.a. 2019/2020 con un totale di 6 Lauree e 12 Lauree Magistrali di cui diversi curricula in inglese. In ambito economicoaziendale si annoverano la Laurea in Economia e Commercio e tre Magistrali in Economia e commercio, Economia e management e Management dell’economia sociale. Per Ingegneria, le due Lauree in Ingegneria aerospaziale ed Ingegneria meccanica; altrettante le Magistrali in Aerospace Engineering e Ingegneria meccanica. Per l’ambito linguistico, la Laurea in Mediazione linguistica interculturale e due Magistrali in Interpretazione e Specialized translation. Per Scienze politiche e sociali le Lauree sono due, Scienze internazionali e diplomatiche e Sociologia, e cinque Magistrali in Interdisciplinary research and studies on eastern europe; International politics and markets, Mass media e politica, Scienze criminologiche per l’investigazione e la sicurezza e Scienze internazionali e diplomatiche. Dall’ a.a. 2017/2018, oltre al Dottorato in Traduzione, interpretazione e interculturalità, si sono aggiunti anche i Dottorati di Scienze politiche e sociali e Sociologia e ricerca sociale, che svolgono le proprie attività didattiche e di studio in spazi confortevoli e condivisi. Il percorso di alta formazione vede la presenza di tre Master: City Management, Fund Raising per no profit ed enti pubblici e International Management.


RAVENNA ATTENZIONE ANCHE A ECOSISTEMA MARINO E PORTO

Conservazione del patrimonio culturale

ATTIVATO 30 anni fa sui temi dell’Ambiente e della Conservazione dei Beni culturali, il Campus è ora un composito insediamento didattico-scientifico con una forte connotazione internazionale e vicino agli interessi territoriali. L’offerta formativa 2019/2020 comprende 17 corsi di studio: 7 corsi di Laurea, 8 di Laurea Magistrale di cui 3 internazionali in inglese (I-Contact; Score; Off-shore Engineering) e 2 con Curriculum in inglese (WACOMA e HBR), 2 Lauree Magistrali a ciclo unico. L’offerta in italiano risponde al principio di valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale, e ad interessi territoriali concernenti l’ambiente marino- costiero ed il porto. In ambito umanistico offre il corso di Laurea in Beni culturali, 2 Magistrali in Beni archeologici, artistici e del paesaggio e in Scienze del libro e del documento; la Laurea Magistrale a ciclo unico in Conservazione e restauro dei beni culturali. Per lo studio dell’Ambiente: Laurea in Scienze ambientali e Lauree Magistrali in Biologia marina e in Analisi e gestione dell’ambiente. In Ambito Scienze Giuridiche: la Laurea in Giurista per le imprese e la pubblica amministrazione e la Laurea Magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza. Nell’ambito dell’Ingegneria, la Laurea in Ingegneria edile e la Laurea Magistrale in Ingegneria dei processi e dei sistemi edilizi. A Faenza sono attive le Lauree in Chimica e tecnologie per l’ambiente e i materiali, Infermieristica e Logopedia. E’ giunto al suo 2° anno d’attività con 28 studenti iscritti il Dottorato in Beni Culturali e Ambientali, un Dottorato di Campus che rappresenta tutte le aree della ricerca attive a Ravenna.


RIMINI CON PHARMACY AUMENTANO I CORSI IN LINGUA INGLESE

Il tris: turismo, moda e benessere

IL CAMPUS di Rimini offre 18 corsi di studio, legati non solo al turismo, attività che storicamente caratterizza il territorio: 8 corsi di Laurea, 9 Lauree Magistrali e 1 corso di Laurea Magistrale a ciclo unico. Di questi, 6 interamente e 2 per uno dei propri curricula in lingua inglese. È inoltre attivo, al Dipartimento di Scienze per la qualità della vita, il Dottorato in Scienza e cultura del benessere e degli stili di vita. Per l’ambito Economia e management ci sono i corsi di Laurea in Economia dell’impresa ed in Economia del turismo e tre corsi di Laurea Magistrale in Amministrazione e gestione d’impresa, Resource economics and sustainable development, Tourism economics and management. Fanno parte dell’ambito di Scienze statistiche il corso di Laurea in Finanza, assicurazioni e impresa e il corso di Laurea Magistrale in Scienze statistiche, finanziarie ed attuariali. Tre i corsi di Laurea nelle Scienze motorie: il corso di Laurea in Scienze delle attività motorie e sportive, la Laurea Magistrale in Scienze e tecniche dell’attività motoria preventiva e adattata e la Laurea Magistrale in Wellness culture: sport, health and tourism. Per Farmacia e biotecnologie c’è la Laurea Magistrale a ciclo unico in Pharmacy, mentre afferiscono a Scienze il corso di Laurea in Chimica e tecnologie per l’ambiente e per i materiali e il corso di Laurea Magistrale in Advanced cosmetic sciences. Sono legati alla moda i corsi di Laurea in Culture e pratiche della moda e la Laurea Magistrale in Fashion studies, dell’ambito degli Studi umanistici. È presente inoltre, per Medicina e chirurgia, il corso di Laurea in Infermieristica. Nell’ambito delle Scienze dell’educazione e della formazione, sono attivi il corso di Laurea in Educatore sociale e culturale e la Magistrale in Progettazione e gestione dell’intervento educativo nel disagio sociale.