Gli auguri più delicati hanno
petali, profumo e colori unici

Fiori / Rose a azalee simboleggiano l’amore che lega madre e figli

Mai banale, sempre una scelta elegante e carica di significato: regalare fiori è anche per la Festa della Mamma un bel modo per farle gli auguri più delicati.
A meno che non si sappia quali sono i suoi fiori preferiti, come orientarsi per scegliere il bouquet più adatto e d’effetto? Da valutare non solo diverse specie, ma anche colori che possono essere adatti alla personalità e all’indole della propria mamma e i significati che ogni fiore esprime.
La scelta più classica può cadere sulla rosa, spesso associata alla maternità. Nella mitologia greca le rose erano sacre alla dea Iside, che rappresenta il simbolo della madre ideale. La rosa ha diversi significati: sceglietele rosse per una dichiarazione di amore eterno o rosa per esprimere ammirazione, gratitudine ma anche tenerezza e comprensione.
Altro fiore simbolo per la festa della mamma è l’azalea, soprattutto di colore rosa, che rappresenta l’amore puro, proprio come quello materno, e le virtù della femminilità e della temperanza.


Significati

Messaggi in codice “naturale”

Dalia, giglio bianco, calla e orchidea, nel loro candore e nella loro eleganza, rivelano sentimenti di affetto puro, amore disinteressato, dedizione.
Nel linguaggio dei fiori, la devozione è il significato principale del girasole, fiore che si orienta in base alla posizione del sole e in base ad esso si piega o si ridesta. Regalarlo alla mamma significa riconoscerne il prezioso ruolo di guida nella propria vita.


Kit e gadget da regalare alle patite di gardening

Idee /Tanti accessori e soluzioni per le mamme con il pollice verde

Se coltivare piante e fiori è l’hobby preferito della mamma, farle un regalo che apprezzi risulta abbastanza semplice. Nei negozi e centri specializzati per il giardinaggio possiamo infatti trovare molti strumenti utili per la coltivazione e cura del verde, ma anche oggetti decorativi da giardino o balcone.
Una possibile idea regalo è un kit di avviamento per sementi, che generalmente si compone di un vassoio con cellette per le sementi, di un set di semi, quasi sempre di erbe aromatiche, una cupola per il controllo dell’umidità e utensili mini per far crescere i semini prima del rinvaso.
Sempre utile per coltivare la passione “green” un set di utensili da giardino: guanti da lavoro, forbici, paletta, rastrelli e una borsa per riporli, da completare con un grembiule da giardiniere personalizzato con dedica. Centri di florovivaismo sono sempre più forniti di decori in ceramica, legno o altri materiali che, dotati di spuntone, possono essere inseriti nel terreno o nei vasi: un’idea carina e low cost per le mamme che amano decorare il proprio giardino. E per quelle che hanno il pollice verde ma non dispongono di spazi all’esterno c’è il giardino da tavolo, da realizzare con kit che si trovano in vendita.