Temperature basse, i capelli soffrono
I consigli per difenderli e nutrirli

Le regole / Per proteggere i capelli nei mesi invernali basta seguire alcune semplici regole come utilizzare buone maschere ed evitare docce troppo calde

Arriva l’inverno e anche i capelli hanno bisogno di protezione. Quando le temperature si abbassano, infatti, i capelli soffrono; nelle grandi città il problema è ancora più accentuato perché oltre al freddo si aggiunge anche lo smog. Per proteggere i capelli, tuttavia, basta seguire alcune semplici regole. In primo luogo bisogna utilizzare maschere e balsamo di ottima qualità. Questi prodotti lasceranno una patina protettiva sul capello evitando che si sfibri. Inoltre bisogna fare massima attenzione alla temperatura dell’acqua: la sensazione di una doccia bollente è stupenda, ma l’acqua eccessivamente calda rischia di far soffrire il cuoio capelluto. Altro utile consiglio da seguire: indossare il cappello d’inverno aiuterà non solo a tenere in ordine i capelli ma anche a proteggerli dall’eccessiva umidità dell’aria. Non tutti i modelli, però, sono adatti. Infatti, bisogna evitare cappelli, berretti o coppole particolarmente stretti o in tessuti sintetici che rischiano di stressare troppo il cuoio capelluto.


Accorgimenti

Limitare l’uso di piastre e ferri

Per proteggere i capelli nei mesi invernali ed evitare di sfibrarli eccessivamente bisogna seguire alcune semplici regole. Un suggerimento che costerà molto caro, soprattutto alle donne, ma che servirà tantissimo è: limitate al massimo l’uso di piastre e ferri per la messa in piega.
Prendersi una pausa da questi device consentirà alla chioma di rimettersi in salute evitando inutili situazioni di stress che sarebbero accentuate da vento e umidità stagionali.
Se è vero che oggi gli strumenti per lo styling sono estremamente sofisticati, abusarne non fa mai bene alla chioma, specie in inverno, quando l’uso del phon è imprescindibile per non prendersi un malanno.


Come contrastare la caduta stagionale

Il rimedio / È necessario intervenire con integratori naturali per capelli

In inverno c’è un problema che affligge soprattutto i maschietti: la caduta dei capelli. Numeri alla mano questo problema colpisce all’incirca 6 italiani su 10 e dunque è molto diffuso. Gli esperti, però, affermano che non è il caso di preoccuparsi, infatti, si tratta di una perdita di capelli stagionale, che coincide con la fine del ciclo di vita del capello. Se non vengono riscontrate particolari patologie, non è quindi il caso di stare in ansia, il capello ricrescere nuovamente con forza e vigore. Nessun allarmismo, dunque, ma cautela sì. È necessario, infatti, intervenire con prodotti anticaduta e integratori per capelli, che vadano a rinforzare il follicolo pilifero, nutrendolo e attivandolo. La caduta dei capelli in inverno dura fino alla fine di novembre, dopo dovrebbe interrompersi; se il problema va avanti e persiste allora è il caso di intervenire chiedendo ad esperti e utilizzando i prodotti migliori.