Riciclo, shopping on line e mercati dell’usato:
quante soluzioni economiche per arredare!

Occasioni / Basta un po’ di impegno e spirito di iniziativa per dare vita a uno spazio confortevole senza spendere troppi soldi: scopriamo come

Molto spesso ci si spaventa davanti all’idea di dover arredare casa perché si pensa di dover sborsare grandi cifre. Non sempre è così perché grazie ad alcuni escamotage è possibile trovare mobili ed altri oggetti di arredamento a prezzi tutto sommato contenuti. Ed ecco allora che, seguendo facili regole, arredare l’abitazione può rivelarsi un’impresa non così impossibile. I mercatini dell’usato, il riciclo, lo shopping on line possono essere tutte valide strade da percorrere per scegliere quello che più ci piace puntando al risparmio. Ovviamente, come sempre quando si parla di arredamento, è il buon gusto a fare la differenza. Scegliere i mobili giusti per il tipo di ambiente in cui viviamo è la cosa più importante da fare per effettuare scelte consapevoli. Avere un budget limitato, insomma, non sempre deve essere un problema: puntando su mobili di seconda mano, sulla modernizzazione di qualcosa che già avevamo in casa, affidandosi ad alcuni siti on line che alle volte regalano offerte imperdibili, ecco che arredare casa può davvero rivelarsi una missione low cost. Il consiglio è quello di non farsi prendere alla fretta, valutando dunque bene, prima dell’acquisto, tutte le variabili che possono entrare in gioco. E’ vero che un mobile non è per sempre e che si può sempre cambiare, ma prima di acquistarlo occorre essere perlomeno convinti della scelta per evitare di pentirsi immediatamente dopo.


Recupero e fai da te per regalare nuova vita ai mobili

Manualità /Modernizzare comodini e tavoli non è così difficile

Sempre nell’ottica di un arredamento low cost, di certo non si può non considerare il fai da te che regala grande risparmio e non ci costringe a rinunciare al raggiungimento di un buon risultato. Il riciclo di oggetti di seconda mano consente di centrare grandi traguardi senza spendere troppo. Ovviamente è importante essere in grado di eseguire alcuni lavoretti che, per quanto in alcuni casi siano abbastanza semplici, non sono allo stesso tempo così scontati. Flaconi, vecchie bottiglie di plastica, oggetti di metallo o legno sono esempi di oggetti da riutilizzare in modo creativo e fantasioso. Ma anche i mobili possono vivere una nuova esistenza con piccoli accorgimenti che vanno dalla verniciatura alla lucidatura: con una spesa minima si possono creare oggetti d’arredo completamente rinnovati e che possono adattarsi benissimo allo stile dell’abitazione. Antichi mobiletti si trovano facilmente nei mercatini dell’usato dove spesso si fanno davvero buoni affari. Lì sarà facile acquistare comodini, credenze, piccoli tavoli a pochi spiccioli che potranno però, una volta modernizzati, diventare parte integrante dell’arredamento della casa. Sono davvero tante, insomma, le idee da farsi venire in mente se l’obiettivo è quello di arredare casa senza doversi imbarcare in spese troppo ingenti che, molto spesso, possono scombinare i nostri piani.