“Il paese dei campanelli”
A Reggio Emilia San Silvestro con l’operetta

Appuntamento al Teatro Multisala 900

“Il paese dei campanelli” è l’operetta di Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato, messa in scena dalla Compagnia Teatro Musica Novecento al Cinema Teatro Multisala 900 di Reggio Emilia la sera di San Silvestro. Dalle 20.30, in Sala Rossa, viene raccontata la storia ambientata in una insolita località, governata da un borgomastro e consiglieri comunali creduloni. Le abitazioni hanno sopra la porta un campanello magico inattivo da sempre ma che per motivi misteriosi, secondo una leggenda, potrebbe suonare nel caso in cui all’interno della casa l’angelo del focolare cadesse nella tentazione di compiere un adulterio. Le cose si complicano quando al porto approda una nave di aitanti marinai, presto conquistati dalle signore del villaggio allietate dalla novità. I campanelli cominciano a fare il loro dovere, allertando la popolazione maschile che potrà a sua volta rifarsi quando giungeranno in paese le mogli dei marinai. Tutte le info si possono trovare sul sito www.multisala900.it.


In visita al Castello di Montecchio

Un’idea nuova per trascorrere i giorni di festa, potrebbe essere andare alla scoperta dei tesori del territorio. Il Castello medievale di Montecchio Emilia, ad esempio, apre le porte al pubblico fino al 13 gennaio, tutte le domeniche e i festivi (ad eccezione del primo gennaio). Il percorso storico-artistico è accessibile dalle 15 alle 19 per visite in autonomia o tour guidati per tutto il gruppo. Info su www.comune.montecchio- emilia.re.it


L’EVENTO

Daniele Silvestri in concerto

Reggio Emilia saluta l’ultimo giorno dell’anno ed accoglie quello nuovo con un evento in piazza gratuito, aperto a tutti: il concerto del cantautore Daniele Silvestri, che sarà accompagnato sul palco da Piero Monterisi alla batteria, Gianluca Misiti e Duilio Galioto alle tastiere, Gabriele Lazzarotti al basso, Sebastiano De Gennaro alle percussioni e al vibrafono, Daniele Fiaschi alle chitarre e Marco Santoro al fagotto, alla tromba e ai cori. L’appuntamento è per le 22.45 in Piazza Martiri del VII Luglio.