I rimedi naturali da provare per i disturbi del sonno

Benessere / Il dormire bene è collegato a uno stile di vita ottimale

Lo sappiamo: dormire bene è fondamentale per la salute di tutto l’organismo, in quanto aiuta il corpo e il cervello a funzionare in modo adeguato. Tuttavia, sempre più persone lamentano disturbi legati al sonno. Esistono, però, rimedi naturali al 100% da provare in caso di insonnia o altri disturbi del sonno. Il più noto è la melatonina, un ormone già presente naturalmente nel nostro corpo, che segnala al cervello quando è arrivato il momento di andare a dormire. Può essere assunta attraverso degli integratori da prendere la sera. Il magnesio è, invece, uno dei minerali considerati fondamentali per il benessere dell’organismo e può aiutare a calmare mente e corpo, favorendo così l’addormentamento. Passiflora e valeriana sono alleate contro ansia e stress mentre la lavanda, infine, può essere assunta tramite un olio, da versare in un diffusore e annusare per trenta minuti prima di dormire, o essere presa per gocce. Se l’aromaterapia è considerata sicura, l’assunzione di integratori di lavanda possono avere qualche controindicazione come nausea e dolori di stomaco.


Rimedi

Terme per risolvere il problema

Voler racchiudere i disturbi del sonno in un’unica entità patologica è impossibile, ma i bagni e i fanghi termali, meglio se accompagnati da ozono o idromassaggio, i massaggi, le tecniche di rilassamento, una terapia idropinica (che migliora la funzionalità dell’intestino), il tutto inserito all’interno di un ambiente accogliente, permettono a volte di ottenere dei risultati insperati.


Scegli le terapie olistiche per ripristinare l’equilibrio

Da provare / Approcci che curano la persona in tutta la sua interezza

L’espressione “terapia olistica” indica un metodo che mira a curare la persona in tutta la sua interezza e quindi non solo corpo ma anche anima, mente ed emozioni. Il termine “olismo”, infatti, deriva dal greco e significa totalità. In base a tale approccio quindi, i sintomi scatenati da una determinata patologia non sono altro che segnali del corpo che tenta di ripristinare l’equilibrio perso. Nella tradizione ayurvedica ci sono trattamenti dedicati alla testa e al collo (shiroabhyangam) oppure ad altre zone del corpo (padabhyangam) che aiutano a distendere la mente e a rafforzare il sistema nervoso e contribuiscono a combattere la tensione psico-fisica da stress. Così come accade con il trattamento reiki e le tecniche di rilassamento sul respiro, che agiscono sul riequilibrio del livello energetico individuale, nonché insegnano a trovare la forza e la concentrazione per calmarsi nei momenti di particolare ansia.