Tariffe di luce e gas più basse
E la bolletta non è più un problema

Come fare / Comparare le offerte proposte dalle diverse compagnie è importante per trovare la soluzione più adatta a soddisfare ogni esigenza

Luce e gas rappresentano una spesa sempre abbastanza ingente da sostenere quando si parla di bilancio familiare, ecco perché è utile comparare le offerte rese disponibili della varie compagnie per scegliere quella più vantaggiosa ed economica. Su internet, per esempio, ci sono siti specializzati in cui inserire i propri dati per ottenere prontamente un preventivo sull’utilizzo di luce e gas. E’ questa, sicuramente, la strada più sicura da percorrere per ottenere importanti sconti sulla bolletta. Soprattutto per quanto riguarda quella della luce, infatti, c’è la concreta possibilità di tagliare le spese sfruttando le fasce orarie meno “costose”, secondo il gestore prescelto. Questo vi consentirà di avviare elettrodomestici, come la lavatrice, negli orari a voi più consoni e vi garantirà anche una tariffazione più economica. Un po’ di attenzione dunque può davvero fare la differenza per affidarsi alla compagnia giusta e sostenere spese meno impegnative quando si parla di consumi.


Riscaldamento

Attenzionea infissie caldaia

Il riscaldamento è un’altra delle spese ingenti da considerare nell’amministrazione della casa, ovviamente in inverno. Come risparmiare dunque sull’uso dei termosifoni senza rinunciare a una casa calda? Intanto è bene controllare gli infissi: in caso di spifferi, infatti, il rischio è quello di spendere più soldi del necessario per riscaldare l’ambiente. L’efficienza della caldaia è poi fondamentale per risparmiare sul riscaldamento e per ridurre le emissioni inquinanti, quindi fate molta attenzione alla sua manutenzione. Ancora, cercate di non coprire mai i termosifoni perché altrimenti ostacolerete il diffondersi del calore. Troppo spesso capita infatti che i termosifoni siano nascosti dietro divani o tende pesanti, andando a disperdere calore verso l’esterno. Infine, in caso di termosifoni vecchio stampo, fateli sfiatare per togliere l’aria in eccesso e consentire un riscaldamento efficace.


CONSUMI

Piccoli accorgimenti da seguire per evitare brutte sorprese

Per poter sperare in una bolletta più bassa, il consiglio è quello di mettere in pratica alcuni semplici consigli. Per esempio, fare un uso parsimonioso della luce. Come? Evitando di tenerla accesa se non siete in una determinata stanza, preferendo la luce del giorno, laddove possibile, in modo da usare la luce artificiale meno possibile. Ancora, spegnendo televisore, radio e altri apparecchi elettronici che, anche quando in stand by, comunque consumano un po’ di elettricità. E anche puntando su lampade a basso consumo energetico: costano un po’ più della media ma alla lunga fanno risparmiare parecchi soldi. E avete mai pensato poi a sfruttare i vantaggi del fotovoltaico? E’ questa una soluzione davvero concreta per tagliare i costi della bolletta della luce così come l’uso di elettrodomestici a basso consumo energetico.Anche risparmiare gas, comunque, è possibile grazie ad alcuni piccoli accorgimenti per esempio in cucina dove l’utilizzo dei fornelli vi obbliga a spendere. Collocate le padelle su piastre di dimensioni appropriate al loro diametro e cercate sempre di coprirle con un coperchio mentre cucinate, in modo da evitare “fughe” di calore. Per sfruttare il calore residuo spegnete poi la piastra prima della fine cottura, in questo modo riuscirete ad utilizzare meno gas.