Tradizione

Digital Paper: Capodanno

A Ferrara musica, spettacoli e show
La città accoglie in piazza il 2019

E a mezzanotte occhi sul Castello per il tradizionale incendio

Una grande festa che abbraccia tutte le piazze del centro storico, aspettando lo spettacolo pirotecnico del Castello Estense allo scoccare della mezzanotte del 31, per salutare il nuovo anno con cascate di colori, vortici di luci e tanta musica. 35mila persone che affollano per oltre 5 ore tutto il Centro Storico è una magia che solo il Capodanno a Ferrara può regalare. Musica di qualità, allegria e tanto entusiasmo, in completa sicurezza, sono il modo ideale per turisti, giovani e famiglie di aspettare la mezzanotte e festeggiare il nuovo Anno con lo Spettacolo dell’Incendio del Castello Estense. A partire dalle ore 21.30 una serata divertente, emozionante, travolgente e di assoluta qualità, condotta come è tradizione da Laura Sottili e Nicola Franceschini. Dalle ore 22 come sempre ci sarà la diretta televisiva con Telestense. Sul palco di Piazza Castello salirà una delle band più travolgenti del mondo della musica italiana. Si tratta della Yano Project live concert. Un gruppo di musicisti e cantanti che da anni percorre le piazze italiane con il loro sound inconfondibile ma soprattutto trascinante. I loro concerti sono contraddistinti da grande ritmo, coinvolgimento del pubblico e tanta tantissima gente, tanto che la media degli spettatori presenti supera abbondantemente le 5.000 persone a sera. Alle 23.15 sul palco saliranno invece i 60 lire, una live band conosciutissimo nel nostro territorio, che ci accompagnerà fino al count down della mezzanotte. Guidati dal front man Michael Buttini, proporranno un live dei grandi successi della musica leggera italiana dagli anni Sessanta ad oggi, per arrivare ad un medley finale di brani che farà cantare tutta la piazza. Alle 00.30, dopo il tradizionale “Incendio del Castello Estense”, la serata proseguirà con un dj set affidato a Scuola Zoo, il media degli studenti italiani con 6 milioni di utenti. E’ la più grande community online di studenti italiani che presiede il web e i maggiori social network frequentati dai ragazzi, fondata nel 2007 da Paolo De Nadai e Francesco Nazari Fusetti per agevolare i contatti fra studenti di tutta Italia e contrastare gli episodi di mala istruzione. Oggi è una testata giornalistica, ma anche la prima associazione di Rappresentanti D’Istituto d’Italia con la lista R.I.S. – Rappresentanti di Istituto ScuolaZoo per migliorare la scuola dall’interno e dal basso. Pubblicano anche il terzo diario più venduto d’Italia.


“L’Ariosto Furioso”: visite
animate dedicate al poeta

In occasione dei 500 anni dalla prima edizione dell’Orlando Furioso, l’Associazione TeatrOrtaet dedica a Ludovico Ariosto una visita animata, ovvero un vero e proprio spettacolo teatrale itinerante che prende vita nelle suggestive sale del Castello Estense per rivivere, insieme agli attori Alessandra Brocadello e Carlo Bertinelli, antiche atmosfere. La vita dell’Ariosto scorre parallela al dipanarsi dell’Orlando Furioso e prende forma grazie all’apparizione di personaggi in costume. Sullo sfondo della città di Ferrara si materializzano le vicende degli Estensi e, percorrendo di sala in sala il Castello, pare di sentire il poeta declamare i propri versi mentre vengono tratteggiati gli episodi salienti dell’Orlando Furioso. L’evento si svolge nei giorni 30-31 Dicembre (ore 14 e 15.30) e 1 Gennaio (15.30).

2018-12-28T17:04:29+00:00Argomento: FAMIGLIA|Speciale |