Un tesoro

Digital Paper: Salute e benessere

L’amicizia ha un valore terapeutico: aiuta la memoria e fa bene all’umore

Lo dice la scienza: gli amici hanno effetti positivi sulla salute

Chi trova un amico trova la salute. L’amicizia, infatti, si prende cura del processo di invecchiamento, protegge da malattie e sovrappeso, ha effetti benefici anche sulla memoria. Una bella e duratura amicizia, quindi, grazie all’intimità, al senso di sicurezza e all’affetto ha dei poteri che non si riflettono, quindi, solo sulla sfera emotiva, ma arrivano a condizionare positivamente anche la salute e il benessere. Insomma, costruire e coltivare buone relazioni amicali fin dall’adolescenza permette di vivere meglio e di più. Numerosi studi condotti scientificamente sull’argomento hanno concluso che l’amicizia è un fattore determinante per la salute, al pari di una sana alimentazione, dell’attività fisica e dei regolari controlli medici. Per esempio, da uno studio condotto in Australia, è emerso che le persone anziane con un ampio giro di amicizie avevano addirittura il 22% di probabilità in meno di morire durante il periodo di osservazione, rispetto a coloro che avevano un numero limitato di amici. Poter contare su un amico, infatti, fa bene all’umore, aumenta la propria autostima e consente di gestire meglio lo stress.


CONSEGUENZE PIÙ STRESS E ANSIA, SALGONO ANCHE PRESSIONE E RISCHI CARDIACI

Più connessi e più soli: la solitudine è un’emergenza

L’UOMO è un animale sociale e in quanto tale ha bisogno di interagire. Per questo, quando non ci riesce entra in crisi. Quindi, se l’amicizia ha effetti benefici sulla salute delle persone, di contro è stato stimato che la solitudine fa più danni del fumare quindici sigarette al giorno. L’ultima ricerca pubblicata da psichiatri e cardiologhi tedeschi che hanno studiato oltre 15mila persone tra i 35 e i 74 anni, conferma infatti una lunga sequenza di studi sugli effetti collaterali del sentirsi soli. Aumentano i rischi cardiovascolari, salgono lo stress e l’ansia, e perfino i livelli della pressione possono risentirne in maniera preoccupante. Dunque, la solitudine è una vera patologia, che il boom della rivoluzione tecnologica ha perfino aggravato.


DALLA FRANCIA

Rapporti di coppia:tanti i benefici per un cuore sano

Arriva dalla Francia una nota dalla Federazione di Cardiologia in cui viene sottolineata l’importanza dell’attività sessuale, in grado di produrre dei benefici anche per la salute del cuore. Come ogni attività fisica, infatti, rinforza il miocardio e oltre a ciò consente anche di eliminare le tossine dall’organismo. In particolare, la cardiologa afferma che avere rapporti col proprio partner è un indicatore importante della qualità della vita. Pertanto, nel caso in cui uno dei due venga colpito da un infarto è importante riprendere i rapporti di coppia, perché ne derivano benefici sia sul piano fisico che su quello psicologico.

2018-09-06T18:06:01+00:00Argomento: FAMIGLIA|Speciale |