Quando la corretta postura migliora la qualità della vita

Buone notizie / Stare con la schiena dritta aiuta a sentirsi meglio

La postura è un sistema complesso, composto da sistema nervoso centrale e periferico, piedi, muscoli, articolazioni, occhi, sistema occlusale, orecchio interno. Se in un anello di questa catena c’è qualcosa che non va, allora tutto il sistema in modo naturale cercherà di porre rimedio creando delle fastidiose compensazioni: una spalla più alta dell’altra, lo spostamento del bacino, una scoliosi, …Per questa ragione, è di basilare importanza analizzare la propria postura e andatura. Ma non è tutto: diverse ricerche scientifiche, hanno recentemente dimostrato che trascorrere la maggior parte del nostro tempo con la schiena dritta aiuta a migliorare l’autostima e l’umore delle persone. In particolare, un’indagine condotta presso l’Università di Auckland (in Nuova Zelanda) afferma che addirittura i sintomi della depressione possono essere risotti se assumiamo una postura corretta. Lo studio, infatti, ha evidenziato come i pazienti a cui è stato richiesto di assumere una posizione corretta abbiano manifestato maggiori energia ed entusiasmo e goduto di una maggiore autostima.


Denti

Altre correlazioni posturali

La correlazione tra denti ed altre parti del corpo è universalmente accettata, in particolare per quanto riguarda questioni posturali, con alterazioni e persino possibili conseguenze a livello cardiovascolare, come recenti studi dimostrano. Lo sbilanciamenti di denti e mandibola sono inoltre cause potenziali di problemi sia muscolari che scheletrici.


L’equilibrio da trovare…passo dopo passo

Da sapere / Il legame tra appoggio del piede e le tensioni del corpo

Si sente parlare spesso di legame fra piede e postura, poiché il suo appoggio può condizionare tutto il resto della nostra struttura. Il piede è davvero una parte complessa del nostro corpo: è composto da: 26 ossa, 33 articolazioni, 250.000 ghiandole sudorifere, 114 legamenti e 20 muscoli. La sua complessità è dovuta soprattutto alle diverse funzioni che svolge, alcune delle quali sono davvero molto precise. Per esempio, i piedi hanno il compito di mantenerci in equilibrio in qualsiasi condizione e su qualsiasi terreno stiamo camminando.Inoltre, sono collegati al resto dell’organismo grazie alle articolazioni, ai muscoli e ai legamenti. Mentre camminiamo anche il resto del corpo si mette in funzione: le ginocchia, la colonna vertebrale, persino la mandibola. Questo ci aiuta a comprendere lo stretto legame tra i piedi e tensioni come: mal di testa, mal di schiena, sciatalgia e tante altre manifestazioni.