In giro per i mercatini: profumi e colori
della festa più amata e attesa dell’anno

Eventi / Tra luci scintillanti, addobbi e regali sulle bancarelle: Emilia Romagna e Marche si mobilitano
con piazze e strade affollate di decorazioni e specialità per condividere emozioni e zigzagare tra stand

Colori, luci, profumi e sapori. In vista delle festività di Natale si rinnova l’appuntamento con la tradizione e ci si immerge in un’atmosfera incantata. Come ogni anno, durante il periodo dell’Avvento, ci si prepara per accogliere la nascita di Gesù Bambino, ma anche l’arrivo di Santa Claus. Nel corso di queste giornate, infatti, bancarelle, addobbi per l’albero, degustazioni, articoli per il Presepe e tante idee regalo saranno i protagonisti dei mercatini che presenteranno come sfondo l’Emilia Romagna e le Marche. Un’occasione da non perdere per adulti e fanciulli che si ritroveranno a fare piacevoli camminate tra stand pieni di articoli e gadget natalizi. I bambini, finalmente, potranno imbucare la propria letterina indirizzata a Babbo Natale. Da Bologna a Reggio Emilia: sono tantissimi i mercatini che scalderanno grandi e piccini. A Modena, a partire da martedì 3 dicembre, piazza Mazzini sarà teatro di un mercato all’insegna dell’artigianato artistico. Il risultato è ogni anno più strabiliante: realizzazioni originali e di alta qualità verranno esposte sulle bancarelle. Tra i mercatini di Natale più popolari delle Marche spiccano quelli di Ancona, Candelara, Gradara, Urbino e Mombaroccio. Tutti ormai sono in fermento in attesa di celebrare la festa più amata dell’anno e non c’è modo migliore che trovare il calore, tanto ricercato in casa, tra i mercatini di Natale. All’aperto.


Gradara

Botteghe, 
musica
 e assaggi 
al Castello

Mercatini di piccolo artigianato made in Italy, musica e iniziative per grandi e piccini: sono i protagonisti di “Castello di Natale” a Gradara, in scena fino al 6 gennaio 2020. Lungo le stradine i visitatori potranno imbattersi in tantissime idee regalo tra le botteghe e gli stand allestiti in occasione delle feste. Sarà inoltre possibile gustare piatti che soddisferanno anche i palati più esigenti. E chi intende vivere l’atmosfera unica e speciale del borgo medievale di Gradara, potrà immergersi nei vari itinerari culturali, gustare castagne e vin brulè tra sagre, mostre ed iniziative artistiche.


In piazza al via “Strenne di Natale”

Tradizioni / A Modena artigianato, casette in legno e cibo

Conto alla rovescia per Parva Naturalia “Strenne di Natale”, giunta quest’anno alla sua seconda edizione. La fiera, dedicata all’alto artigianato, ai sapori di un tempo e alle tipiche produzioni biologiche, è stata messa in calendario dal 7 al 23 dicembre in Piazza Grande a Modena. La manifestazione delle eccellenze italiane, volta a valorizzare il mondo rurale, si trasforma in un mercatino tradizionale natalizio. Modena sarà invasa da casette di legno, al cui interno saranno venduti prodotti di artigianato, eno-gastronomici, souvenir e gadget natalizi. La tre giorni nasce per far rivivere i vecchi sapori tradizionali dei mercatini.


Magico presepe di sabbia a Rimini

Arte / Scenografie uniche per vivere i luoghi della Natività

Pastori, artigiani, Re Magi, mercanti: sono i protagonisti del Presepe di Sabbia di Rimini. Un’opera di rara bellezza che affascina ogni anno migliaia di visitatori.
L’appuntamento è dal 7 dicembre al 12 gennaio 2020 sulla spiaggia del lungomare Tintori. Di circa seicento metri quadri, il Presepe di Sabbia è tra gli eventi più attesi di queste feste. Una rappresentazione unica, creata con gli elementi più semplici dell’universo: la sabbia e l’acqua. I luoghi e le scene di vita della Natività sono vere e proprie opere d’arte, realizzate da scultori provenienti dall’Italia e dal mondo.
Foto: Pagina FB ‘Presepe di Sabbia Rimini’