Donald Trump annuncia il “bis”

Gli Usa / L’annuncio nel corso di un intervento ad Orlando, in Florida

19 GIUGNO • Con un comizio a Orlando, lungo più di quaranta minuti, Donald Trump (in foto) ha annunciato la sua candidatura per un secondo mandato alla Casa Bianca. Non a caso è stata scelta la Florida, infatti, è uno Stato che, ad ogni tornata elettorale, è sempre decisivo. Il presidente è stato annunciato sul palco dalla first lady Melania, e ha esaltato i risultati raggiunti e i programmi fatti per gli Usa. Non è mancato un attacco durissimo ai suoi avversari democratici (“vogliono distruggere il Paese”) e randellate ai nemici chiaramente additati ai fischi della folla: i media che “alimentano ‘fake news”, la Cina e i migranti “che spogliano gli americani dei loro diritti costituzionali”. Se lo slogan che lo ha portato alla Casa Bianca due anni e mezzo fa è stato “Make America great again” (Facciamo di nuovo grande l’America), per il 2020 lo slogan è “Keep America great” (Manteniamo l’America grande). Trump ha invitato la folla ad approvarlo con un applauso: “Abbiamo già fatto l’America grande come non è stata mai stata. Ora dobbiamo mantenerla grande”.


La strage di Sobane Da, in Mali

La tragedia / Ancora un attentato nel cuore dell’Africa: 35 i morti

10 GIUGNO • È un giorno drammatico per il Mali. L’ennesimo. Un gruppo di attentatori è salito in moto e hanno assediato il villaggio di Sobane nel cuore del Mali. Un raid devastante nel corso del quale sono state bruciate le case del villaggio e uccise 35 persone. Il capo del villaggio, Gouno Dara, ha detto che gli aggressori hanno sparato a tutti quelli che hanno incontrato e hanno ripetutamente gridato “Allahu Akbar”. L’attentato è stato inquadrato nella disputa – alimentata dalla diffusione del jihadismo – tra i Fulani, che sono tradizionalmente pastori; e i Dogon che sono tradizionalmente contadini. I Dogon hanno accusato i Fulani di sostenere Al Qaeda e altri gruppi terroristici che operano in Mali, mentre i Fulani hanno accusato lo stato di sponsorizzare i Dogon per attaccarli. Una settimana dopo la strage di Sobane Da, a dimostrazione del contesto in cui è maturato il raid, è stato attaccato dai terroristi un altro villaggio Dogon con altri quarantaquattro morti.


Francia 2019: al via il Campionato
del mondo femminile

Il risultato / Vincono gli Usa (terzo titolo), l’Italia si ferma nelle semifinali

7 GIUGNO • Parte ufficialmente Francia 2019: il mondiale di calcio femminile più seguito della storia. La nazionale degli Stati Uniti (in foto la capitana Megan Rapinoe), alla terza finale consecutiva, ha confermato il titolo mondiale conquistato quattro anni prima. Con questo successo straordinario gli Stati Uniti hanno eguagliato così la Germania, che aveva vinto due edizioni consecutive nel 2003 e nel 2007. Da segnalare, inoltre, che per la sesta volta (quarta consecutiva) in otto edizioni la nazionale del paese ospitante (in questo caso la Francia) è stata eliminata nei quarti di finale. Stesso risultato anche per l’Italia che, seppur partita senza i favori del pronostico, è riuscita a fare ottime prestazioni. Jillian Ellis, alla guida degli Stati Uniti, è la prima donna a vincere da allenatrice due mondiali consecutivi, eguagliando il risultato di Vittorio Pozzo a livello maschile, che vinse due mondiali consecutivi con l’Italia nel 1934 e nel 1938.


NOTIZIE IN BREVE

MODENA
Schianto: centauro perde la vita

1 GIUGNO • Il mese di giugno inizia con una tragedia. In un incidente stradale tra Castelvetro e Vignola (Modena), lungo via Belvedere, in località Cà di sola, un’auto e uno scooter si sono scontrati: un impatto violentissimo in cui ha perso la vita un uomo di 59 anni residente a Reggio Emilia, che era a bordo di uno scooter. Illeso il conducente dell’auto.

PESARO
Una “carambola” mortale tra auto

9 GIUGNO • Altre lamiere e altre lenzuola bianche sull’asfalto. Tre mezzi finiscono uno contro l’altro a Pesaro, nell’abitato di Colombarone. L’incidente spazza via le esistenze dei coniugi Roberto e Oriella Carosio, e di Silvia Lucarelli, mamma di 33 anni. Una terza persona rimane gravemente ferita. Giugno si conferma ‘mese nero’ per gli incidenti stradali.

MACERATA
Bergoglio sui luoghi del terremoto

16 GIUGNO • Papa Francesco ritorna nelle Marche per scaldare i cuori dei terremotati. “Sono venuto per portarvi speranza”, dice nella sua omelia nella zona rossa di Camerino. Prima, però, visita le casette degli sfollati, dove una signora gli intima scherzosamente: «Prenda una pasta, altrimenti mi offendo». L’orgoglio marchigiano non si piega neanche di fronte al Santo Padre.

RAVENNA
Bimbo annega al parco acquatico

19 GIUGNO • Sono circa le 15.30 del 19 giugno quando il corpicino di un bimbo di quattro anni viene trovato riverso nella piscina del parco acquatico Mirabeach, a Ravenna. Il cuore del piccolo Edoardo Bassani, di Castrocaro (Forlì- Cesena), ha cessato di battere a causa di un annegamento. La tragedia scuote le comunità di Ravenna e di Castrocaro.

REGGIO EMILIA
A Bibbiano lo scandalo degli affidi

27 GIUGNO • A Bibbiano bambini dati in affido dopo essere stati strappati ai genitori messi in cattiva luce nero su bianco nelle relazioni stese dagli operatori dei servizi sociali. Scatta l’inchiesta Angeli e Demoni che porta alla luce il business degli affidi di minori. In tutto sono 29 le persone finite nel registro degli indagati. Le indagini sono state lunghe e complesse.