Villaggi di Babbo Natale ed artigianato
L’Avvento in Emilia Romagna e Marche

Cosa fare / In Emilia Romagna sono tantissimi gli eventi che riempiranno il mese di dicembre attirando centinaia di turisti soprattutto nel corso dei weekend. Borghi e città marchigiane non saranno da meno

Dicembre sta arrivando e l’atmosfera natalizia si avverte più che mai. Basta fare un giro per le vie del centro o passeggiare nei centri commerciali per vedere negozi addobbati che vendono articoli natalizi o che propongono fantastiche idee regalo. Il Natale, però, è anche la festa dei bambini: sono tantissime le località che allestiranno per i prossimi giorni suggestivi villaggi di Babbo Natale.
In Emilia Romagna sono davvero numerosi gli eventi che riempiranno il mese di dicembre attirando centinaia di turisti soprattutto nel corso dei weekend. Tra i borghi che si organizzano c’è Lugo di Romagna, in provincia di Ravenna, i cui abitanti aspettano con trepidazione il Dona 2019.
Si tratta di una manifestazione molto sentita con i mercatini che vengono posizionati sotto il suggestivo Loggiato del Paviglione. Quest’anno l’appuntamento è per il primo e il 7-8-14 e 21 dicembre. Saranno più di ottanta le bancarelle allestite che esporranno pezzi unici di artigianato, originali idee regalo, opere manifatturiere e, non da meno, eccellenze dell’enogastronomia locale.
In quanto ad eventi le Marche non saranno da meno all’Emilia Romagna: è già Natale infatti nella provincia di Pesaro e Urbino che, sabato 23 novembre, ha inaugurato l’edizione 2019/2020 de “Il Natale che non ti aspetti”, evento diffuso in programma in diciotto borghi della provincia fino all’Epifania.


Urbino

Alla scoperta dei presepi, ben 19 anni di esposizioni

Il Natale sta arrivando e l’atmosfera tipica delle festività si avverte. Nei prossimi giorni Urbino tornerà a rapire il pubblico con la diciannovesima edizione de “Le Vie dei Presepi”: un’occasione per conoscere la città rinascimentale e curiosare tra vie, palazzi e vicoli alla ricerca di decine di natività artistiche.
I presepi, tutti realizzati a mano da artigiani locali, sono delle vere e proprie opere d’arte. Ogni anno, da diciannove anni a questa parte, sono tantissime le persone che arrivano ad Urbino nel periodo di Natale per vedere gli stupendi presepi realizzati con le tecniche di un tempo.
Foto: www.prourbino.it


A Ferrara da Natale a Capodanno

Castello Estense / Protagonista di uno show pirotecnico

Il Natale e Capodanno a Ferrara, con le sue atmosfere, eventi e mercatini, è una manifestazione che oramai da vent’anni firma le festività natalizie della città estense. Divenuta parte della tradizione locale, questa celebrazione ha raggiunto una risonanza a livello internazionale: sull’Incendio del Castello Estense sono infatti puntati i riflettori di tutto il mondo quando, nella notte di Capodanno, lo storico monumento – emblema della città – “prende fuoco”, divenendo il protagonista di un suggestivo show piro-musicale che coinvolge tutti i presenti in piazza in un’ondata di forti emozioni. Gli eventi proseguiranno sino a gennaio.


ImolAnatale, lo shopping creativo

L’iniziativa / è a cura dell’Associazione Pro Loco di Imola

Anche quest’anno tornano i Mercatini di Natale, iniziativa organizzata e gestita dall’Associazione Pro Loco di Imola nell’ambito delle iniziative di “ImolAnatale”.
I mercatini si svolgeranno nel centro storico, area coperta Centro Cittadino e via Emilia/piazza Gramsci, dalle 9.30 alle 19.30 dei giorni: sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre; sabato 7 e domenica 8 dicembre; sabato 14 e domenica 15 dicembre; sabato 21 e domenica 22 dicembre; martedì 24 dicembre. Per essere ammessi ai mercatini i partecipanti devono vendere opere frutto della propria capacità manuale e creativa (foto: www.ilrestodelcarlino.it).