Fotografi, un boom di idee
Ma attenzione alla ‘tasca’

Prodotti / Accessori e macchine fotografiche: un campionario infinito

Gli appassionati di fotografia sono tanti e quando arriva il Natale accontentarli è molto difficile. Soprattutto quando si è certi di scegliere il prodotto giusto ecco che si rischia di scontentare tutti. Ecco perché prima di scegliere un prodotto per fotografi professionisti o amatoriali, bisogna andarci con i piedi di piombo e informarsi al meglio. 
Il primo aspetto da tener presente è quello del budget: macchine fotografiche e accessori di qualità hanno un costo elevato. Dunque è giusto informarsi bene per non avere brutte sorprese. Spendere 2.000 euro per regalare una Reflex a un aspirante fotografo non è una buona idea, spenderne 500 per un fotografo professionista lo è ancora meno. Tuttavia bisogna sapere che attorno al mondo della fotografia esistono tantissimi prodotto dalle macchine fotografiche vere e proprie agli obiettivi. Per chi ha già tutto optate per un cavalletto professionale (per foto e paesaggi) o uno zainetto per portare tutto con sè. Infine bisogna considerare che gli appassionati di fotografia utilizzano pc e tablet (con specifici programmi di fotoritocco) per perfezionare ulteriormente la qualità dell’immagine.


Gli obiettivi

Un’immagine nitida e perfetta

Dotato dell’esclusivo sistema di compensazione delle vibrazioni Tamron VC (Vibration Compensation), questo obiettivo per macchina fotografica (nella foto) garantisce prestazioni elevate. Questo prodotto professionale è dotato di elementi in vetro a bassa dispersione per una maggiore nitidezza dell’immagine.


Il cavalletto

Scatti memorabili

Professionale e stabile, realizzato in treppiede lega di alluminio di buona qualità, molto leggero, peso del carico massimo 3.50 chilogrammi, il cavalletto Phinistec per macchina fotografica (nella foto) è un regalo perfetto. Questo modello garantisce una perfetta stabilità alla Reflex per scatti fantastici.


I fari

La ‘giusta’ luce

Per avere una fotografia perfetta bisogna avere la luce giusta. Il Neewer 2 – kit luce 480 LED Bicolore Dimmerabile & Cavalletto (nella foto) rappresenta il top di gamma. Il pannello luce led con ben duecentoquaranta bulbi bianchi e altrettanti gialli di lunga durata rendono questo dispositivo uno dei migliori in assoluto per avere la luce migliore.


La fotocamera

La prima Reflex non si scorda

La prima Reflex non si scorda mai. Il miglior regalo da fare a un appassionato di fotografia non può che essere una bellissima Reflex. Scegliere quella ideale non è per nulla semplice, sul mercato, infatti, ne esistono di tutti i tipi e di tutte le fasce di prezzo. Prima di approcciarsi all’acquisto, dunque, bisogna informarsi bene, scegliere e valutare le caratteristiche e soprattutto sapere l’utilizzo che se ne intende fare. Per chi ha voglia di iniziare può scegliere la Eos 4000D di Canon (nella foto).
Creare storie uniche con foto di qualità reflex e filmati in Full HD è più semplice di quanto si possa immaginare con questa splendida macchina da ben 18 megapixel.
Inoltre è possibile scattare immagini splendide con sfondo naturale sfocato in tutta semplicità e trasformare i momenti di ispirazione in filmati Full HD creativi. Davvero un ottimo prodotto per iniziare.


La borsa

Ogni strumento al suo posto
Praticità e materiali resistenti

Un regalo sempre molto apprezzato è la custodia per la macchina fotografica. Chiunque sia in possesso di una Reflex ha bisogno di conservarla con sicurezza in modo da evitare problemi o danni. Una borsa per macchina fotografica è molto utile anche per il trasporto. La borsa Essex, realizzata da Pedea (nella foto), è un buon prodotto per rapporto qualità-prezzo. Dotata di numerosi scomparti e tasche per collocare strumenti ed accessori, può essere davvero un’ottima idea regalo.


Un monitor ampio e ad alta definizione
Le immagini selezionate prendono vita

La scelta / Valutare dimensioni, schermo e tipo di connessione

Fare un bel regalo agli appassionati di fotografia non è semplice, ma ci permette di poter spaziare su diversi articoli. È noto, infatti, che i fotografi utilizzino diversi device per ottenere risultati migliori. Se l’aspirante fotografo lavora con il computer, un buon monitor, da almeno 23-24 pollici, può rendergli il lavoro molto più agevole e più dettagliato. Valutare bene le dimensioni, lo schermo (opaco o lucido), l’angolo di visuale (almeno di 120° in orizzontale), la risoluzione (almeno 1920*1200), la tecnologia utilizzata (LCD o LED) e infine la tipologia di connessione (generalmente HDMI). Anche in questo caso, tuttavia, bisogna conoscere sempre a fondo il prodotto che si intende acquistare per evitare di affrontare una spesa eccessiva e andare incontro a spiacevoli sorprese.