Tripudio di maschere, carri e coriandoli
Festa grande a Bologna e provincia

Divertimento / Anche i paesini più piccoli si animano con eventi a tema con musica e colori: l’intrattenimento sarà assicurato per grandi e piccini

Carnevale è arrivato ed è tempo di festeggiare! Si è preparata alla grande la provincia di Bologna con i suoi tanti piccoli paesi che, anche per quest’anno, hanno organizzato eventi a tema per celebrare questa festa nel migliore dei modi. Coriandoli, maschere, stelle filanti e sfilate di carri non mancheranno, insomma, per allietare i giorni di Carnevale. Divertimento assicurato per grandi e piccini e, in generale, per tutti coloro che vorranno trascorrere qualche ora all’insegna della spensieratezza. Come ogni anno il Carnevale sarà celebrato con date non sempre uguali di paese in paese. Il 23 febbraio e 1° marzo l’appuntamento con i coriandoli è a Molinella. Il 23 sarà anche la volta di Padulle con carri allegorici pronti a sfilare e con i bambini che potranno salire su tutti i carri e sui divertenti trenini della Protezione Civile e della Pro Loco. Grande gettito di coriandoli, palloni e peluche senza dimenticare stand gastronomici per gustare crescentine, piadine, dolci e buon vino. Nella stessa data si festeggia anche a San Pietro in Casale e a San Matteo della Decima, con tanta musica e colori, per trascorrere una piacevolissima giornata. www.prolocosala.it


Curiosità

Balanzone protagonista sui carri

La più famosa e rinomata maschera del Carnevale di Bologna è sicuramente quella del dottòur Balanzòn, ovvero il dottor Balanzone, che puntualmente, ogni anno, è protagonista sui carri che sfilano in città e dintorni. Balanzone è un uomo di legge, saccente, presuntuoso e poco simpatico, che si lascia andare a lunghissimi discorsi pieni di citazioni colte che però usa a sproposito. E’ lui insomma la maschera bolognese per eccellenza sempre presente sui carri allegorici. Accanto a lui anche Fagiolino Fanfani creato dal burattinaio Cavazza, Sganapino, la spalla di Fagiolino, Flemma, un sarto scapolo e mammone ghiottissimo di castagnacci.


San Pietro in Casale

La lettura del testamento di Sandron

Ogni anno è attesissimo l’appuntamento nella piccola cittadina a pochi km da Bologna. Domenica 23 febbraio sfilata conclusiva dei carri allegorici, ballo in piazza, estrazione della lotteria e lettura del testamento di Sandron con tradizionale rogo della maschera.


Castel San Pietro Terme

Appuntamento dedicato al Pianeta

Il Carnevale di Castel San Pietro Terme torna con un’edizione dedicata al tema del “Carnevale nel pianeta da salvare” il 22 febbraio. A partire dal primo pomeriggio carri allegorici, sfilata e concorso delle maschere delle scuole. E poi giostre per bambini, intrattenimento, burattini, animazione e dolcezze.